Che paura per Annemiek

L'olandese Van Vleuten è caduta mentre a Rio 2016 era in testa alla prova di ciclismo su strada. Ricoverata in terapia intensiva, su Twitter ha rassicurato i suoi fan.
Immagine anteprima YouTube

L’olandese Annemiek Van Vleuten era in testa nella prova di ciclismo su strada (il bronzo è poi andato a Elisa Longo Borghini) di Rio 2016 quando è stata protagonista di una spaventosa caduta in discesa: affrontando una curva si si è sbilanciata, finendo per colpire il muretto con la testa, rimanendo poi immobile sull’asfalto.

IL TWEET DALL’OSPEDALE
Vedendo le immagini, in molti hanno pensato al peggio, ma per fortuna Annemiek Van Vleuten ha riportato ‘solo’ una commozione cerebrale e la frattura di tre vertebre. Visto che si erano diffuse voci su un danno serio alla spina dorsale, dal reparto di terapia intensiva dov’è ricoverata, l’atleta ha voluto rassicurare così gli appassionati di ciclismo (e non solo): «Sono in ospedale con qualche frattura, ma me la caverò. Sono molto dispiaciuta dopo aver disputato la miglior gara della mia carriera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, video Argomenti: , Data: 08-08-2016 01:09 PM


Lascia un Commento

*