«Babylon e gli altri restano»

Per placare gli animi e rispondere alle polemiche che hanno anticipato la presentazione ufficiale dei nuovi palinsesti di Radio Rai, Carlo Conti ha scritto un post su Facebook.

carlo contiA pochi giorno dalla presentazione ufficiale dei nuovi palinsesti, Carlo Conti, direttore artistico di Radio Rai, era finito nella bufera a causa di alcune indiscrezioni che riportavano l’imminente chiusura di programmi storici di Radio2, come l’amatissimo 610 di Lillo e Greg. La cancellazione di quest’ultimo era stata anche confermata da Pasquale Petrolo (Lillo), il quale aveva affermato: «È vero, il programma non tornerà. Ci dispiace per la squadra ma soprattutto per il pubblico, dopo quattordici anni di un così grande successo saranno in tanti a rimanere delusi».

IL POST DI CARLO CONTI
Inizialmente rimasto in silenzio, il conduttore ha deciso ora di intervenire e ‘placare’ gli animi con un post su Facebook, negando, di fatto, quanto raccontato da diversi giornali: «Tra pochi giorni saranno presentati i palinsesti definitivi di Radio Rai e allora vi accorgerete che anche a Radio2 quasi tutti i programmi sono stati confermati nella loro collocazione (o in collocazioni migliori)», ha scritto. Per poi lanciare una ‘frecciatina’ ai quotidiani che hanno ripreso e diffuso la (non confermata) notizia: «Alcuni siti (anche autorevoli) e i loro responsabili prima di pubblicare le notizie e scrivere affermazioni dovrebbero fare delle verifiche. Spesso basta una telefonata ai diretti interessati».

BABYLON SI FARÀ
Conti è anche intervenuto su Mu e Babylon che, ha detto, sono «regolarmente in palinsesto», diversamente da quanto trapelato in precedenza (leggi qui la nostra intervista a Carlo Pastore).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, Top news Argomenti: , , , Data: 05-08-2016 03:08 PM


Lascia un Commento

*