Tutte pazze per i ragazzi di Ipanema

Con i Giochi olimpici di Rio de Janeiro pronti a entrare nel vivo, migliaia di turiste sono sbarcate nella Cidade Maravilhosa. Ecco i dieci consigli per far breccia nel cuore di un giovane carioca.

rio-de-janeiro-city-1112x630__4_I colori, la musica, l’allegria dei suoi abitanti. Ma anche le spiagge dorate, il mare cristallino e quelle nuvole che si fondono in un cielo di un azzurro intenso. Tutto sotto lo sguardo attento del Cristo Redentore che dalla cima del Corcovado sorveglia con occhio benevolo la città di Rio de Janeiro pronta ad accogliere i Giochi olimpici. E se da una parte la Cidade Maravilhosa pullula di atleti provenienti da tutto il mondo pronti a darsi battaglia per conquistare la tanto ambita medaglia, dall’altro migliaia di turisti sono sbarcati a Rio per passare un periodo di relax tra mare e sport.
Ma Rio de Janeiro, prima città a essere dichiarata patrimonio dell’umanità dell’Unesco, cela anche un altro importante capitale: i ragazzi. Per questo abbiamo chiesto alla sede brasiliana di AdottaUnRagazzo (la piattaforma web e app di incontri dove sono le donne a decidere) di darci qualche dritta per aiutare le turiste a salire sul podio del… ‘rimorchio alla grande’. A guidarci in questa difficile impresa è stata Yasmin, ‘adottanda’ italo carioca di 23 anni.

CHI VA PIANO
A Rio il tempo non si rincorre, lo si segue lentamente. Calma pacifica, ritardi immancabili, lancette che scorrono inesorabili senza che a qualcuno importi veramente. Se avete un appuntamento galante alle 18, quindi, per non sbagliare presentatevi alle 19. I ragazzi non hanno paura di aspettare e a volte farsi attendere può essere la leva adatta per creare la giusta aspettativa nel vostro corteggiatore.

UN BACIO PER SALUTO
In Brasile ci si saluta con due delicati bacini sulle guance. Si tratta di educazione e tradizione. Poi, si può passare a qualcosa di più intimo, ma anche in questo caso vale la regola della lentezza. Ricordatevi che la notte carioca è lunghissima. Puntate quindi sulla resistenza più che sulla rapidità.

Immagine anteprima YouTube

O BEIJO
Il bacio alla brasiliana, quello vero, si chiama o beijo ed è un’esperienza di speleologia mescolata al più ardito contorsionismo della lingua. Anche per questo, su YouTube ci sono decine di tutorial. Guardate e cercate di fare vostra questa difficile arte. Vorrete mica passare per quelle che non sanno baciare, vero?

Immagine anteprima YouTube

BALLO CHE PASSIONE
La musica, soprattutto d’estate, è un vero e proprio culto. E ogni canzone ha le sue coreografie. Naturalmente, gran parte delle canzoni in Italia sono sconosciute, ma imparerete tutto sul posto. Nulla vi impedisce però di bruciare i tempi e apprendere due ‘tormentoni’ diventati famosi anche in Italia. Soprattutto perché entrambi hanno tutorial su YouTube. Allora via ai passi di danza sulle note di Ai se eu te pego di Michel Letò e Ja se namorar dei Tribalistas. Non è difficile, e non hai idea di quanto la seduzione del ballo sia efficace (e non solo in Brasile).

OCCHIO ALLA CONCORRENZA
Attenzione che la concorrenza a Rio è spietata, dal momento che ci sono le donne più belle del mondo ed è il regno del ritocchino selvaggio. È sicuramente tardi sia per passare sotto i ferri di un chirurgo plastico sia per sfinirvi in palestra. Ma non per pianificare un look irresistibile. Sappiate che a Rio, a differenza del resto del Brasile, regnano i colori elettrici, le trasparenze e il trucco energico. Quindi, esagerate pure. Qui l’allegria è un must: le ‘musone’ non hanno alcuna chance.

AFFETTI COLLATERALI
Se uscite con un ragazzo di Rio, devi tenere ben presente che all’inizio sarete solo al terzo posto del podio dei suoi interessi. Prima vengono i suoi amici e la famiglia. Cercate quindi di entrare in sintonia con entrambi. Solo così si apriranno le porte del paradiso. A quel punto farete parte del gruppo e probabilmente sarete anche invitate a un party in famiglia. È vero, la cucina è molto buona anche se poco varia. Vabbè, non sarete certo venute in Brasile per mangiare la pizza.

CAIPIRINHA IN MANO
A Rio i ragazzi passano davvero molte ore al bar. E di conseguenza amano alzare un po’ il gomito. Si parte con il chop (birra chiara alla spina) e man mano che la serata prosegue si alza la gradazione alcolica. Ovviamente non può mancare la caipirhina, il drink carioca per eccellenza, quest’anno, in onore dei Giochi olimpici, nella gustosa variazione ai frutti brasiliani. Attenzione a dove andate però: i ragazzi più ‘fighi’ di Rio si radunano di solito in alcuni locali selezionatissimi: il Posto 9, sulla spiaggia di Ipanema, il Baixo Gavea nella zona sud e il Bar Veloso, dove è stata scritta la famosa Garota de Ipanema. Mi raccomando, non esagerate. Il barcollo della testa non è poi così sexy come quello del bacino.

NO PERDI TEMPO
I ragazzi carioca non hanno alcuna paura a mostrare esplicitamente i sentimenti che provano verso la ragazza che amano. Per cui, se conoscete un ragazzo e gli date il vostro numero di telefono, è molto probabile che il giorno dopo vi chiamerà per approfondire la conoscenza. Almeno in questo sono decisamente puntuali. Attenzione però alla gelosia. I ragazzi di Rio non amano che altri uomini svolazzino attorno alla loro bella.

PARLA COME MANGI
Se non sapete il portoghese brasiliano non abbiate paura di usare la vostra lingua. I brasiliani, infatti, adorano l’italiano e, cosa non trascurabile, gli darete l’opportunità di insegnarvi qualche parola della loro lingua. E, si sa, a volte di parola in parola…

LA DURA LEGGE DEL GOL
Il calcio è, ovviamente, una religione in Brasile. Dato che il campionato si gioca da aprile a dicembre non stupitevi se verrete invitate a vedere una partita. Non abbiate quindi paura a lasciarvi travolgere dall’energia di un tifo decisamente chiassoso, entusiasta e contagioso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , Data: 04-08-2016 11:10 AM


Lascia un Commento

*