Tutti contro Hayes

Lo youtuber è rimasto ferito in un incidente in moto. E su Twitter c'è chi si augura la sua morte.
Hayes Grier.

Hayes Grier.

Hashtag come #SaveMarinaJoyce possono dimostrare tutto l’amore dei fan per i loro idoli nati su Youtube. Altri, come #HayesIsDeadParty, riescono invece a far emergere tutta la stupidità di chi si aggira nel web, che si diverte ad augurare la morte ad una persona, per il solo fatto di non apprezzare ciò che pubblica sui social media.

Lo statunitense Hayes Grier, 16 anni, è uno youtuber (oltre 800 mila iscritti al suo canale), molto attivo in generale sui social network (ecco la sua pagina Instagram) insieme al fratello maggiore Nash: il 28 luglio quest’ultimo ha fatto sapere che Hayes aveva avuto un brutto incidente in moto e che era ricoverato in terapia intensiva, con una commozione cerebrale, una costola rotta, varie escoriazioni in tutto il corpo, e che aveva anche perso molto sangue. Nash chiesto ai suoi fan di pregare per il fratellino, ma dal web, oltre a molto supporto, ha ricevuto anche tanto odio, visto che è stato creato l’hashtag #HayesIsDeadParty (‘Festa per Hayes che è morto’). Ovviamente, l’infelice espressione è diventata di tendenza su Twitter anche perché i follower dei fratelli Grier l’hanno usata per criticarne l’uso da parte degli hater, diffondendola ancora di più. Ad ogni modo, le preghiere degli idioti del web non hanno avuto effetto: Hayes non è infatti in pericolo di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 29-07-2016 12:20 PM


Lascia un Commento

*