«Ho abortito per la mia arte»

Arrivata a 69 anni Marina Abramović ha confessato di non aver portato avanti diverse gravidanze. Il motivo? «Sarebbero state fatali per la carriera che avevo iniziato».

marina abramovic«Avere dei figli? Sarebbe stato fatale per la mia carriera». Parola di Marina Abramović. L’artista ha dichiarato di essersi sottoposta a tre aborti pur di non avere quei bambini che sarebbero stati «un disastro per il mio lavoro». L’ammissione è arrivata candidamente nel corso di un’intervista al giornale tedesco Tagesspiegel in cui Abramović ha spiegato come figli e donne in carriera, specialmente nel mondo dell’arte, non potranno mai coesistere.

FIGLI VADE RETRO
«Portare avanti una gravidanza limita l’energia del proprio corpo che deve essere diviso con qualcun altro», ha spiegato l’artista. «A mio parere il principale motivo per cui le donne non hanno lo stesso successo degli uomini nel mondo dell’arte è proprio la maternità. Ci sono un sacco di donne di talento che si perdono per seguire amore, famiglia, bambini», ha aggiunto.

L’AMORE PERFETTO
Nonostante i suoi 69 anni Abramović sogna ancora l’amore. Non un qualcosa di fisico ma qualcuno che sappia guardare oltre al semplice sesso. «Non sono una donna materiale. Sogno quelle domeniche mattina in cui si fa colazione insieme, magari leggendo il giornale. Sogno un uomo perfetto che non mi cambi e non voglia cambiarmi», ha aggiunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, Top news Argomenti: Data: 27-07-2016 06:05 PM


Lascia un Commento

*