Obama vota Trump

Malik, fratellastro dell'attuale presidente degli Stati Uniti, non è soddisfatto della politica portata avanti dal parente. E ha deciso di cambiare 'bandiera': alle elezioni di novembre voterà per il candidato repubblicano.

malik obamaIl fratellastro di Barack Obama, Malik, non è contento del bilancio finale della politica condotta dal presidente afroamericano. Lo ha dichiarato all’agenzia britannica Reuters sostenendo di avere intenzione di cambiare ‘bandiera’ e votare, alle prossime elezioni, il magnate repubblicano.

«TRUMP MI PIACE»
«Sono musulmano, certo, ma non puoi lasciare la gente uccidere altra gente in nome dell’Islam. Donald Trump mi piace molto. Credo sia semplice e parli con il cuore, senza provare a essere politicamente corretto. È diretto», ha affermato.

IL TWEET DEL MAGNATE
Trump ha colto immediatamente l’occasione per lanciare un tweet relativo alla questione: «Wow, il fratello del presidente Obama, Malik, ha appena annunciato che ha intenzione di votare per me. Probabilmente è stato maltrattato dal presidente, come tutti!».

«NON VOGLIO AZZITTIRMI»
Dal 1985, Malik Obama vive a Washington. Ha lavorato in diverse imprese prima di diventare consulente finanziario. Si proclama insoddisfatto del lavoro del fratello che, a suo dire, dall’arrivo nel 2008 non avrebbe fatto grandi cose per gli americani. I due sono stati molto vicini ma oggi hanno preso le distanze. «Dico quello che penso e non ho intenzione di azzittirmi perché mio fratello è il presidente degli Stati Uniti», ha aggiunto. Obama non ha commentato le dichiarazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*