Il remake di Wannabe per i diritti delle donne

Il popolare brano delle Spice Girl è tornato. Guidate dal regista australiano Richard Curtis, un gruppo di donne ballano sul ritmo della canzone per dire no alle discriminazioni.

spice girl«Ti dirò ciò che voglio, ciò che voglio veramente». Wannabe, la canzone delle Spice Girl che negli Anni ’90 ha fatto impazzire e scatenare bambine e adolescenti di tutto il mondo, è tornata. Un ritmo che sa di nostalgia. Ascoltarla, dopo tanto tempo, riporta alla mente numerose immagini del (nostro) passato. I banchi di scuola, le riunioni a casa, le prove, i travestimenti, i ‘litigi’ perché, magari, in due o più, nello stesso gruppo, volevamo ‘essere’ Victoria, o Mel B.

20 ANNI DOPO
A 20 anni dall’uscita del brano (1996), il regista australiano Richard Curtis ha voluto mostrare con un nuovo video che il messaggio di quel brano  è ancora attuale, utilizzandolo per una campagna, realizzata da Mj Delaney e prodotta dalla Moxie Picture, a favore dei diritti delle donne.

UNA BATTAGLIA PER I DIRITTI DELLE DONNE
Molte cantanti, ballerine, attrici, sono state coinvolte nel progetto, originari dell’India, Africa del Sud, Nigeria, Stati Uniti e Regno Unito. Un’iniziativa che denuncia un sistema nel quale, molto spesso, uomini e donne difficilmente hanno gli stessi diritti. Una coreografia forte e trainante, che racconta le battaglie per l’accesso alla scuola e all’educazione, grida alla fine delle violenze sul sesso femminile e dice no ai matrimoni delle bambine. O, ancora, mostra la lotta per l’uguaglianza di salario.

L’HASHTAG
La campagna è anche social. Su Twitter spopola infatti l’hashtag #WhatIReallyReallyWant, che invita tutte le donne a condividere foto e desideri sul proprio futuro.

L’ENTUSIASMO DELE SPICE GIRLS
L’iniziativa è stata molto apprezzata dalle (ex) cantanti del gruppo. Victoria, Mel C ed Emma hanno infatti condiviso il video sul loro profilo Facebook, dicendosi entusiaste del fatto che la loro canzone sia stata utilizzata, dopo tanto tempo, per una così nobile causa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, video Argomenti: , , Data: 07-07-2016 10:00 AM


Lascia un Commento

*