La violenza? Non solo fisica

Una donna su otto e un uomo su 10 sono vittime di aggressioni psicologiche da parte del loro o della loro partner. Lo ha messo in evidenza una ricerca condotta dall'istituto di statistica francese.

violenza psicologicaSpesso è difficile misurare l’importanza e l’impatto delle violenze psicologiche all’interno di una coppia. Piccole frasi, parole, gesti, che svalutano il partner, lo umiliano. L’oppressione di un coniuge sull’altro ha diverse facce. Uno studio dell’Insee (istituto di statistica francese) ha messo in evidenza che circa una donna su otto e un uomo su 10 si dicono vittime di violenze psicologiche da parte di un compagno o ex.

DENIGRAZIONE E DISPREZZO
Il 12,7 % delle donne e il 10,5% degli uomini di età compresa tra i 18 e i 75 anni dichiarano di aver subito aggressioni verbali o atti di controllo. La denigrazione, le osservazioni offensive, il disprezzo delle opinioni,la  gelosia e l’isolamento sono i comportamenti più frequentemente denunciati dalle persone intervistate. Poi vengono le minacce di violenza fisica e di separazione. E ancora gli atti di controllo che mirano a rendere l’altro dipendente (prendere documenti, impedire di avere accesso al denaro o di uscire di casa).

LE DONNE SEMBRANO LE PIÙ COLPITE
La ricerca rivela che a subire attacchi di diverso tipo e più frequentemente sono in maggior numero le donne. Il 2,4% ha dichiarato di aver subito almeno sei aggressioni psicologiche o verbali tra il 2014 e il 2015, contro l’1,3% degli uomini. E, secondo le testimonianze, le persone che non vivono più con il loro partner sono colpite tre volte più di frequente rispetto a quelle che convivono ancora. Ovviamente lo studio si basa su ciò che è stato affermato durante le interviste e si può supporre che gli uomini, essendo meno inclini a parlare, siano in realtà più colpiti di quanto emerso. Come per le violenze fisiche, ci sono ancora diversi tabù da infrangere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Top news Argomenti: , , Data: 05-07-2016 02:47 PM


Lascia un Commento

*