Violenza sessuale, bufera sulla nazionale cubana

Otto giocatori di volley sono stati fermati dalla polizia finlandese con l'accusa di stupro. Tra gli arrestati anche il capitano della squadra che si trovava a Tempere per la World League.

Volley cuba giocatori1Scandalo per la nazionale cubana di volley: otto giocatori accusati di stupro aggravato sono stati fermati dalla polizia finlandese. La nazionale di Cuba (qualificata per i Giochi di Rio de Janeiro) si trovava a Tempere, in Finlandia, per la World League. Secondo quanto riportato dalla stampa locale i fatti si sono svolti nell’albergo dove allogiava la squadra.

ASSENTI INGIUSTIFICATI
In tre sono stati fermati sabato mattina, dopo una denuncia nei loro confronti, ed interrogati con l’aiuto di un interprete, mentre un quarto giocatore è stato fermato nella mattinata di domenica e altri quattro dopo la partita con la Finlandia (match perso 3-1 per i cubani).
La polizia non ha fornito dettagli sull’accaduto ma alcuni nomi degli otto giocatori fioccano sul web: Osmany Uriarte, Ricardo Calvo e Abrahan Alfonso, tra gli arrestati compare anche il capitano della squadra Rolando Cepeda. Le autorità dovranno decidere se rilasciare o confermare il femro per gli atleti, il commissario Joni Länsipuro ha dichiarato «è probabile che non saranno autorizzati a lasciare la Finlandia come avevano programmato di fare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, Top news Argomenti: , , , , , , Data: 04-07-2016 01:20 PM


Lascia un Commento

*