Femminismo a luci rosse

Scene autentiche e niente donne-oggetto. Erika Lust, regista porno, racconta a SexTelling il suo cinema innovativo. «Non tutti gli uomini hanno voglia di vedere dei film spiccatamente sessisti».

Per qualcuno è la regista pornografica femminista, per altri la donna che ha aggirato la censura di Youtube postando un video ad alto tasso erotico, per altri ancora una collezionista di premi e menzioni d’onore nella sua carriera. Erika Lust si diverte a raccontare il sesso cercando di ridargli il valore che certe scelte commerciali gli hanno tolto. Perché il film per adulti che gira hanno la pretesa di raccontare le passioni autentiche, il senso del piacere. Trasmettendo verità e celebrando la parità dei sessi. Perché la donna non è più un mero oggetto con cui giocare. L’intervista su SexTelling.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 30-06-2016 12:00 PM


Lascia un Commento

*