Colazione sotto esame

di Matteo Innocenti
L'associazione Action on Sugar ha dato i voti a 29 alimenti con cui iniziamo la giornata. Bocciato a sorpresa pane e marmellata, ma il cornetto al bar è concesso. A patto che sia vuoto.

colazioneLa colazione è il pasto più importante della giornata e proprio per questo è opportuno farla nel modo giusto. L’associazione inglese Action on Sugar, formata da un gruppo di specialisti che studiano gli effetti dello zucchero sulla salute, ha analizzato 29 tipi di colazione a cui ha dato un voto, da 1 a 10. L’ideale, come spiegano i ricercatori, sarebbe assumere non più di 90 grammi di zucchero al giorno, di cui solo 25 (ovvero sei cucchiaini) sotto forma di dolcificanti come zucchero e miele, perché il resto è contenuto in altri alimenti come latte e frutta. Inoltre, una prima colazione ottimale non dovrebbe fornire più di 400 calorie.

COLAZIONI PER TUTTI I PALATI
Tra le 29 colazioni sotto la lente d’ingrandimento di Action on Sugar ce ne sono diverse consumate dai britannici ma certo non dagli italiani, che mai inizierebbero la giornata con la full english brekfast (voto 1/10), una bomba da mille calorie con salsiccia, bacon, fagioli e uova al tegamino. Tra le colazioni improbabili da vedere in Italia ci sono poi le aringhe alla griglia (8/10), consigliate una volta alla settimana per gli omega-3 nonostante l’alto contenuto di sale, le uova strapazzate (7/10), concesse se cucinate con olio anziché burro, e il bagel al salmone affumicato e formaggio spalmabile (6/10), piuttosto leggero. Senza dimenticare poi il porridge con sciroppo di zucchero (5/10), a cui Action on Sugar assegnerebbe un bel 10 se si riuscisse a fare a meno dello sciroppo. Se lo aggiudica invece senza alcuna ‘clausola’ il toast integrale con due uova in camicia, grazie all’alto contenuto di ferro, proteine e vitamine, che ha anche il pregio di mantenere basso il livello dell’appetito. Nella gallery di LetteraDonna, i voti di Action on Sugar a dieci tipi di colazione più famigliari ai palati degli italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery Argomenti: , , , , Data: 29-06-2016 11:37 AM


Lascia un Commento

*