I ragazzi d'Irlanda

di Matteo Innocenti
Ultima partita del girone per l'Italia a Euro 2016. A sfidare gli azzurri c'è l'Eire. Anche se non è una squadra una bellissima da vedere, scopriamo meglio i nostri avversari.
Una formazione dell'Irlanda.

Una formazione dell’Irlanda.

L’Italia che il 22 giugno scende in campo contro l’Irlanda è già sicura del primo posto nel Girone E e (purtroppo) di dover affrontare la Spagna negli ottavi di finale. La partita di Lille conta allora solo per i nostri avversari, alla ricerca disperata dei tre punti e dunque della qualificazione, dopo dopo aver pareggiato la prima partita con la Svezia e perso nettamente contro il Belgio. Ecco quello che c’è da sapere sulla nazionale irlandese.

I PRECEDENTI
Prima di tutto una precisazione. L’Italia sfida la Repubblica d’Irlanda e non l’Irlanda del Nord, anch’essa presente a Euro 2016. È una sfida che si ripropone a quattro anni di distanza da quella di Euro 2012: era il 18 giugno e anche in quel caso si trattava della terza partita del girone. Ma era l’Italia ad aver un disperato bisogno dei tre punti, che arrivarono grazie ai gol di Cassano e Balotelli, stavolta non convocati. All’esordio a Usa 94, invece, ebbe la meglio l’Eire (era consuetudine chiamarla così, all’epoca) grazie a un gol di Houghton, che beffò Pagliuca con un tiro da fuori area.

Robbie Keane, recordman di presenze e reti in nazionale.

Robbie Keane, recordman di presenze e reti in nazionale.

I DUE CAPITANI
Primatista di presenze (145) e reti (67) in nazionale, l’attaccante dei Los Angeles Galaxy (e meteora nell’Inter nel lontano 2000) Robbie Keane è il giocatore simbolo dell’Irlanda. Ma a quasi 36 anni non è più titolare in nazionale. Così, a indossare la fascia di capitano è il difensore del Sunderland John O’Shea, che ha appena un anno in meno ma il posto fisso in squadra.

IN PANCHINA
Da giocatore Martin O’Neill vinse due volte la Coppa dei Campioni con il sorprendente Nottingham Forest. Oggi, a 64 anni, siede sulla panchina dell’Irlanda, anche se è nordirlandese. Ha ereditato la guida della nazionale da Giovanni Trapattoni, che coadiuvato da Marco Tardelli aveva sfiorato la qualificazione ai Mondiali del 2010. Il vice di O’Neill è invece Roy Keane, leggenda del Manchester United e uno dei calciatori irlandesi più forti della storia.

Immagine anteprima YouTube

TIFOSI SCATENATI
Se i tifosi inglesi, russi, croati e polacchi si sono fatti notare per le loro intemperanze, quelli irlandesi sono arrivati da Dublino e dintorni per vivere al meglio il lato più bello del calcio: la festa che una manifestazione come Euro 2016 dovrebbe essere. Sono tante le ‘prodezze’ dei tifosi in verde in Francia: su tutte spicca la serenata a Carla Romera, una bella ragazza francese in cui si sono imbattuti a Bordeaux.

irlanda genericaGLI 11 TITOLARI
Schierata con un 4-4-1-1 piuttosto coperto, l’Irlanda spera di vincere contro l’Italia nell’ultima partita del Girone E. E i tifosi, nonostante nel Paese lo sport più popolare sia il rugby, sono pronti a dare tutto il loro sostegno agli 11 giocatori che scendono in campo. Scopriamo i titolari dell’Irlanda nella gallery di LetteraDonna.

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, persone Argomenti: , Data: 22-06-2016 07:00 PM


Lascia un Commento

*