Quella sexy dozzina

di Matteo Innocenti
Riflettori accesi su Milano Moda Uomo. Sono circa 300 i modelli pronti a sfilare in passerella. LetteraDonna ha selezionato i più belli, provenienti da ogni parte del mondo.
Il modello Lucky Blue Smith 'inseguito' dalle fan.

Il modello Lucky Blue Smith ‘inseguito’ dalle fan.

Archiviato Pitti Uomo, i riflettori sulle collezioni maschili per la Primaera/Estate 2017 si accendono su Milano Moda Uomo, in programma dal 17 al 21 giugno per un totale di 36 sfilate. A fronte di grandi assenze in passerella, come quelle di Ermenegildo Zegna, Calvin Klein, Costume National e Bottega Veneta, non mancano gli habitué, da Armani a Versace, passando per Missoni, Prada e  Salvatore Ferragamo. In più, ci sono tre interessanti novità tra i designer: l’italiana Sunnei, il cinese Jun Li e Moto Guo, dalla Malesia. Il capoluogo lombardo, una delle capitali mondiali della moda, è già stata ‘invasa’ da circa 300 ragazzi pronti a sfilare in passerella: tra loro superstar come Lucky Blue Smith, eletto su models.com modello dell’anno 2015, ma anche due italiani come Alessio Pozzi e Fabio Mancini. Tutti tra i 183 e i 190 cm di altezza e più muscolosi rispetto agli anni passati, quando andavano di moda (letteralmente) gli orientali, in genere più minuti dei mediterranei e degli americani. Questa stagione vede poi in vetta alle classifiche di gradimento anche nuovi volti dall’Est e Nord Europa, dai capelli più chiari e fluenti, in pieno stile Anni ’70. Nella gallery di LetteraDonna, 12 modelli da tenere d’occhio durante le sfilate milanesi. E, perché no, da incontrare per le strade della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, persone Argomenti: , Data: 17-06-2016 01:19 PM


Lascia un Commento

*