Il cigno nero fa 35

Il 9 giugno 1981 nasceva a Gerusalemme Natalie Portman. Ecco cinque ruoli indimenticabili dell'attrice, a partire da quello interpretato in Léon, film che la vide esordire a soli 13 anni.

natalie portmanIl 9 giugno 1981 nasceva a Gerusalemme Natalie Portman, attrice e modella israeliana naturalizzata americana. Un’artista che, con la sua bellezza ‘acqua e sapone’, la sua bravura e delicatezza, è riuscita a conquistare, nel corso della sua carriera, uomini e donne. Indistintamente. Ecco quali sono, secondo noi, i cinque ruoli che hanno lasciato maggiormente il segno.

jean reno leon natalie portmanLÉON (1994)
Partiamo dall’inizio. Il primo film che vogliamo ricordare è anche la pellicola d’esordio dell’attrice che nel 1994, soltanto 13enne, ha affiancato Jean Reno in Léon, di Luc Besson. Il suo ruolo? Mathilda. Una ragazzina che, dopo aver perso tutta la famiglia, cerca rifugio dal suo vicino di casa. Un sicario italoamericano completamente isolato dal resto del mondo.

closer natalie portmanCLOSER (2004)
Closer è un film dal cast stellare. Insieme alla Portman ci sono infatti Jude Law, Julia Roberts e Clive Owen. Quello interpretato da Natalie è però, probabilmente, il ruolo più interessante. Lei è Alice, una spogliarellista americana in cerca di fortuna a Londra. Incontra Dan, giornalista e aspirante scrittore. I due si innamorano, si uniscono. Ma quando entrano in scena Larry e Anna, tutto si complica.

v per vendetta natalie portmanV PER VENDETTA (2005)
In V per Vendetta, Natalie interpreta il ruolo di una ragazza orfana che, nella Gran Bretagna del 2019, resta coinvolta nelle azioni rivoluzionarie del misterioso terrorista anarchico noto come V.

paris je t'aimePARIS JE T’AIME
Memorabile anche la sua partecipazione a uno degli episodi che compongono il film Paris, je t’aime. Il suo ruolo è quello di Francine, una giovane aspirante attrice che con una telefonata lascia, senza apparente motivo, il suo fidanzato Thomas.

cigno nero natalie portmanIL CIGNO NERO (2011)
A questa breve lista non può certo mancare una citazione per Il cigno nero, film nel quale Natalie dà definitivamente dimostrazione di essere un’attrice straordinaria (e per il quale ottiene l’Oscar come migliore attrice protagonista). Il suo ruolo è quello di Nina, una ballerina di grande talento ma molto insicura ed emotiva che, speranzosa di ottenere il ruolo da protagonista ne Il lago dei cigni, si trova a ‘rivaleggiare’ con la più energica e ‘passionale’ Lily.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , , , Data: 09-06-2016 12:04 PM


Lascia un Commento

*