«L'annuncio di Tarantino è sessista»

L'agenzia di casting del regista prova a rintracciare le interpreti per un nuovo film. In un post, pubblicato su Facebook, scrive: «Cerchiamo puttane per un nuovo progetto». È polemica.

Quentin Tarantino«Casting: cerchiamo puttane per un progetto di Quentin Tarantino». È l’annuncio che l’agenzia del regista statunitense ha pubblicato su Facebook per rintracciare le interpreti di un nuovo film.

L’ANNUNCIO
A mettere in evidenza l’accaduto, è stato Women and Hollywood, un sito che milita per l’uguaglianza di genere. La redazione non ha voluto segnalare il nome dell’agenzia in questione, ma ha riportato l’intera inserzione: «Caucasiche, di età compresa tra i 18 ei 35 anni per le riprese di un western dal 21 al 25 giugno a Los Angeles. Sopracciglia, colore dei capelli e seno naturale. Taglia dalla 32 alla 38. Si prega di inviare foto e misure». Tutto questo prima di domandare ai candidati di scrivere una email con oggetto: «Puttane!».

LA REGISTA È UNA DONNA
Women and Hollywood
 ha contattato l’agenzia (non nuova a questo tipo di annunci) che si è giustificata dicendo che il termine ‘incriminato’ fa parte della sceneggiatura: Tarantino sarebbe soltanto il produttore mentre la regista sarebbe una donna.

IL SESSISMO NELL’INDUSTRIA CINEMATOGRAFICA
Il sito continua a denunciare il sessismo dell’industria cinematografica. Sarebbe stato opportuno, ha sottolineato il gruppo, spiegare che si cercavano attrici per interpretare il ruolo di prostitute. E si poteva evitare di chiedere una email con oggetto ‘puttane’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, Top news Argomenti: , Data: 07-06-2016 07:12 PM


Lascia un Commento

*