È lui o non è lui?

In occasione dell'annuale Shakespeare in the Park Gala del Public Theatre di New York, Meryl Streep si è cimentata nell'interpretazione di Donald Trump, dando vita a uno spettacolo esilarante.

meryl streep donald trumpMeryl Streep riesce a farsi amare sempre. Non importa che indossi i panni della severa direttrice di una rivista di moda (Il diavolo veste Prada), quelli di Margareth Thatcher (The Iron Lady) o quelli del discusso Donald Trump. Sì, perché l’attrice, in occasione dell’annuale Shakespeare in the Park Gala del Public Theatre di New York, si è cimentata anche nell’interpretazione del candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti. E ha sorpreso tutti.

UNO SPETTACOLO ESILARANTE
L’interprete, nota tra l’altro per le sue posizioni femministe, ha messo in scena la parodia del politico dando vita a uno spettacolo esilarante (oltre che molto ‘convincente’).Guance arancioni, parrucca bionda, e vestito in stile Donald, la Streep, affiancata da Christine Baranski nel ruolo di Hillary Clinton, ha presentato il duetto Brush up your Shakespeare dal musical Kiss me, Kate di Cole Porter.

LE FOTO HANNO FATTO IL GIRO DEL WEB
«Non capisco perché tutte le donne mi dicono di no», ha cantato l’attrice, prendendo spunto da La bisbetica domata del grande drammaturgo inglese e ironizzando in più modi sull’atteggiamento misogino del candidato. Inutile dire che la performance ha conquistato tutti i presenti e le foto della performance hanno fatto il giro del web.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 07-06-2016 06:00 PM


Lascia un Commento

*