Le facce nuove di Forbes

di Matteo Innocenti
La rivista ha stilato la classifica delle 100 donne più potenti del 2016. In testa ancora Angela Merkel, seguita da Hillary Clinton. Tre le italiane in lista e 20 le new entry, tra cui Aung Sun Suu Kyi.
Aung San Suu Kyi, politica birmana alla posizione 26 della classifica di Forbes.

Aung San Suu Kyi, politica birmana alla posizione 26 della classifica di Forbes.

Come ogni anno, Forbes ha stilato la classifica delle donne più potenti del mondo. Rispetto al 2015, nessun avvicendamento al vertice. In testa c’è ancora Angela Merkel, seguita da Hillary Clinton. Sale però sul podio Janet Yellen, presidente della Federal Reserve, che si è ‘scambiata’ il posto con Melinda Gates, moglie di Bill. In quinta e sesta posizione si trovano ancora Mary Barra, ad di General Motors, e Christine Lagarde, direttore del Fondo Monetario Internazionale. Dalla top ten è uscita Dilma Rousseff, destituita dal ruolo di presidente del Brasile: così hanno guadagnato una posizione Sheryl Sandberg e Susan Wojcicki, rispettivamente direttore operativo di Facebook e amministratore delegato di YouTube. Perde il posto tra le prime dieci anche Michelle Obama, che tra poco non sarà più la First Lady: nella parte più alta della classifica entrano così Meg Whitman di Hp e l’imprenditrice spagnola Ana Patricia Botín.

20 NEW ENTRY
Tre le italiane nelle magnifiche cento di Forbes: Federica Mogherini, al 19esimo posto, Miuccia Prada in 79esima posizione e la fisica Fabiola Gianotti, un po’ più in basso all’84esimo posto. La più giovane della classifica è Marissa Mayer, ad di Yahoo scesa però dal 22esimo al 55esimo posto. La più vecchia? La regina Elisabetta II, che si piazza in 29esima posizione. Come sempre, sono stati quattro i fattori usati per stilare la classifica: giro d’affari, presenza mediatica, sfera di influenza e impatto globale, nel proprio campo e non. Sono 20 le new entry del 2015, tra cui sette capi di stato, due filantrope, cinque amministratori delegati e anche tre membri della Corte Suprema degli Stati Uniti d’America, piazzate al 23esimo posto. Ovviamente, anche ad uscire dalla lista di Forbes sono venti donne. Oltre alle già citate Dilma Rousseff e Michelle Obama, lasciano la classifica celebrità come Ellen Degeneres, Taylor Swift e Angelina Jolie. Tra le nuove nazioni rappresentate ci sono le Mauritius, la Lituania e anche la Birmania, grazie a Aung Sun Suu Kyi che, incredibilmente, ancora non era stata presa in considerazione da Forbes. Nella gallery, tutte le new entry del 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, persone, Protagonisti Argomenti: Data: 06-06-2016 07:18 PM


Lascia un Commento

*