«Fate almeno tre figli»

Dopo essersi pronunciato contro la contraccezione, Recep Tayyip Erdogan ha esortato le donne del suo Paese a non fermarsi a una gravidanza. «Le famiglie forti conducono a Paesi forti».

erdoganDurante un discorso per l’inaugurazione della nuova sede del Kadem, Associazione per le donne e la democrazia a Istanbul, Recep Tayyip Erdogan ha esortato le sue conterranee ad «avere almeno tre figli», senza i quali, ha sottolineato il presidente turco, «la vita sarebbe incompleta». «Rifiutare la maternità significa rinunciare all’umanità. Le famiglie forti conducono a Paesi forti», ha dichiarato, evidenziando di di essere un fervente sostenitore del lavoro femminile ma che questo non deve ostacolare le gravidanze.

LA PROTESTA
Non di certo la prima dichiarazione del presidente sul tema. A marzo, aveva dichiarato che per lui le donne sono prima di tutto madri e a fine maggio si era pronunciato contro la contraccezione e contro il controllo delle nascite («Nessuna famiglia musulmana dovrebbe ‘pianificare’ le gravidanze»). A quest’ultima affermazione aveva subito risposto su Twitter il collettivo Kadin Cinayetleri che milita contro la violenza sulle donne: «Non potete usurpare il nostro diritto alla contraccezione, né altri diritti, con le vostre dichiarazioni medievali. Difenderemo ciò che ci spetta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Top news Argomenti: , Data: 06-06-2016 02:17 PM


Lascia un Commento

*