Il toy boy di Kate Moss è baby

La top model si è già stancata del 28enne Nikolai. I paparazzi l'hanno fotografata insieme al nuovo giovanissimo compagno, Jake Curtis, che ha 24 anni meno di lei.

kate moss curtisUscendo dalla sua residenza sulle Cotswold Hills, Kate Moss sfreccia al volante di una decappottabile d’epoca con a fianco il suo compagno del momento. La scena è ben nota ai paparazzi britannici, che l’hanno immortalata più volte. Ma stavolta la foto fa discutere, perché l’uomo accanto alla modella era Nikolai von Bismarck, il suo attuale (o forse ex) fidanzato, ma il giovanissimo Jake Curtis.

LE PRIME CONFERME
Se l’aristocratico Nikolai von Bismarck con i suoi 28 anni era considerato un toy boy, Jake Curtis a questo punto può essere il toy baby di Kate Moss, visto che ha appena 18 anni, 24 in meno della supermodella. Di lui si sa poco, a parte il fatto che è figlio del regista di Love Actually Richard Curtis e della compagna Emma Freud, cari amici proprio di Kate Moss, e che studiava presso la prestigiosa St Paul’s School. Ma anche che, aggiungiamo noi, evidentemente il ragazzo ha deciso di sfruttare al massimo la pausa che si è preso prima di iniziare l’università. Infatti, se Jake Curtis si è trincerato dietro un laconico no comment, è stata la sorella maggiore Scarlett, a dare una prima conferma su Facebook: «Si dice che l’anno sabbatico serva a trovare te stesso e a scoprire chi sei veramente. Sembra che Jake Curtis ci sia riuscito».

jake curtis

Jake Curtis in un’immagine tratta dal suo profilo Facebook.

TUTTA COLPA DI FREUD
Da quando ha compiuto 30 anni, Kate Moss sembra aver sviluppato una passione per gli uomini più giovani di lei (e non è la sola), interrotta solo dall’importante parentesi con Jamie Hince, più vecchio di sei anni, con cui poi si è anche sposata nel 2011. A metà degli Anni Duemila ha infatti avuto un flirt con il ventenne modello e aspirante musicista Jamie Burke, lasciato poi per intrecciare una complicata relazione con uno di successo, cioè Pete Doherty, cinque anni più giovane di lei. Poi Nikolai von Bismarck e, adesso, Jake Curtis. È come se, con l’età che avanza, Kate Moss stesse cercando nei suoi compagni la giovinezza perduta. Verrebbe da dire che c’è qualcosa di freudiano in tutto ciò. E, in effetti, c’è davvero: la madre di Jake è pronipote del celebre Sigmund, e il pittore Lucian Freud, morto nel 2011, era suo zio. Ebbene, nel 2001 l’artista avrebbe intrecciato una breve relazione proprio con Kate Moss, che aveva posato per lui mentre era incinta della figlia Lila Grace. All’epoca la top model aveva 28 anni e lui 80: viene voglia di dire che da allora sono cambiate davvero tante cose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 30-05-2016 02:04 PM


Lascia un Commento

*