Papà Robinson alla sbarra

Il giudice Elisabeth McHugh ha chiesto il rinvio a giudizio per Bill Cosby accusato di molestie sessuali. L'attore ora rischia sino a dieci anni di carcere. A inchiodarlo alcune ammissioni fatte nel 2005.

Bill CosbySi allunga sempre più la lista delle giovani donne che puntano il dito contro Bill Cosby indicandolo come loro aguzzino. A muovere le accuse nei confronti di papà Robinson sono state Therese Serignese, il cui presunto abuso risalirebbe al 1976, e Andrea Constand, che dice di essere stata violentata dall’attore nel 2004. Non una novità, dato che Cosby, secondo quanto riportato dall’agenzia The Associated Press, già nel 2005 aveva testimoniato a riguardo. Nella registrazione, l’attore, ammetteva davanti al giudice di aver fatto sesso con le due adolescenti. Anche per questo il nuovo procuratore ha deciso di aprire un’inchiesta contro l’ex stella della tivù statunitense.

AMMISSIONE DI COLPA
«Gli ho dato del qualuudes e poi abbiamo fatto sesso», aveva spiegato Cosby nel 2005 descrivendo il suo incontro con la Serignese. Il qualuudes è un sedativo potente, un farmaco che avrebbe impedito alla donna, all’epoca dei fatti di soli 19 anni, di ribellarsi all’attore. Cosby ha negato comunque ogni abuso sostenendo che, nonostante la droga, Therese Serignese fosse consenziente. Ma il racconto dell’orrore non sembra finire qui. Nella stessa deposizione riportata dal The Associated Press, l’attore ha raccontato anche di come ha incontrato Andrea Constand nel 2000. «L’agenzia ci aveva mandato cinque o sei modelle sul set della serie The Cosby Show. È così che l’ho incontrata». Allora Andrea Constand aveva appena 17 anni. Il rapporto sarebbe comunque avvenuto quattro anni dopo quando la ragazza di anni ne aveva 21. Anche in questo caso Cosby sostiene che non ci fu violenza.
Le prime accuse di molestie contro Bill Cosby erano arrivate nel 2006. Il tutto si era risolto con un nulla di fatto anche se fu l’inizio di una vera e propria rivolta. Negli anni, infatti, sono state 50 le donne ad aver puntato il dito contro l’ex papà della televisione.

IL PROCESSO
Ma è stato proprio l’episodio di Andrea Constand, ex dipendente della Temple University, con annessa ammissione, a spingere il giudice Elisabeth McHugh a chidere il rinvio a giudizio per Cosby. L’ex stella della televisione americana, è ora atteso da un processo per abusi sessuali. La pena, in caso di colpevolezza, potrebbe arrivare sino a dieci anni di carcere. La Costand, dopo aver denunciato il comico nel 2005, aveva poi trovato un accordo economico in sede civile nel 2006. Proprio in quell’anno Cosby era riuscito a ottenere di non essere incriminato in sede penale. L’impegno del procuratore dell’epoca non è mai stato formalizzato, permettendo a un nuovo procuratore nel 2015 di riaprire il fascicolo che potrebbe costare davvero caro all’ex papà Robinson.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, Top news Argomenti: , Data: 24-05-2016 02:38 PM


Lascia un Commento

*