La Rai rottama le Signorine Buonasera

Dopo 65 anni, la tivù pubblica dice addio al ruolo delle annunciatrici (era ora?). Da Maria Giovanna Olmi a Elisa Silvestrin, ricordiamo le più celebri.

Tv: signorine buonasera addio, finisce un'epoca«Signori e signore, buonasera…». Volti storici della televisione italiana, mezzi busti familiari e rassicuranti come fossero persone di casa. Dopo 65 anni di onorato servizio, la svolta: da giugno 2016 la Rai manda in soffitta le Signorine Buonasera, ovvero le annunciatrici tivù. Un ruolo diventato storico, se si pensa che il 3 gennaio 1954 la Rai esordì nelle case degli italiani proprio con un annuncio letto da Fulvia Colombo, ripresa in diretta con un’inquadratura fissa.
Un ruolo, il loro, diventato pressoché inutile, considerando che il palinsesto dei programmi tivù è consultabile online su decine di siti. Non solo: forse la Rai si è accorta che siamo nel 2016, è arrivato il momento di sorpassare il concetto di bella statuina?

L’ULTIMO ANNUNCIO
Nicoletta Orsomando (la più longeva, classe 1929), Emma Danieli, Nives Zegna, Adriana Serra, Anna Maria Gambineri, Gabriella Farinon, Aba Cercato, Mariolina Cannuli, Maria Giovanna Elmi (leggi la nostra intervista), Roberta Giusti, Marina Morgan, Rosanna Vaudetti (la prima ad andare in onda a colori): molte di loro, comunque, sono rimaste impresse nella memoria degli italiani. Il 28 maggio alle ore 16.25 l’addio: per l’ultima volta un’annunciatrice illustrerà i programmi della Rai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 23-05-2016 02:28 PM


Lascia un Commento

*