Twitter si fa rosa e di colore

Debra Lee è la prima afroamericana a sedere nel cda del social dell'uccellino azzurro. Secondo l'Hollywood Reporter, è tra le 100 donne più potenti nell'industria dell'intrattenimento americano.

debra leeDonna e afroamericana. La terza del suo genere (ma la prima della sua etnia) a sedersi tra le poltrone del consiglio di amministrazione di Twitter. Lei è Debra Lee, e con il suo ingresso nel cda il social dell’uccellino azzurro cerca di mettere a tacere le accuse di discriminazione che si tira dietro dal 2013, anno in cui il suo cda si popolò unicamente di soli uomini bianchi.

TRA LE 100 DONNE PIÙ POTENTI DELL’ENTERTAINMENT
Classe 1955, Debra L. Lee si è ritagliata un ruolo di primo piano nell’industria dell’entertainment, grazie soprattutto agli obiettivi raggiunti come amministratore delegato della Bet. La Bet gestisce la Black Entertainment Television, canale via cavo che si rivolge a un pubblico afroamericano. Nel 2015 l’Hollywood Reporter l’ha inserita tra le 100 donne più potenti dell’industria dell’intrattenimento a stelle e strisce. Una scalata lunga 30 anni, iniziata nel 1986 in qualità di vice presidente (aveva 31 anni).

CONOSCE BENE TWITTER
Ora Debra affronta il mondo dei social. Conosce bene Twitter, che utilizza dal 2012. Nel momento in cui scriviamo, ha circa 70 mila follower e molti utenti le stanno dando il benvenuto e augurando in bocca al lupo. In molti si augurano che la sua presenza nel cda possa volgere al meglio le sorti del social network, che sta attraversando un periodo di crisi, e non limitarsi a un semplice ruolo di rappresentanza delle minoranze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , Data: 17-05-2016 06:59 PM


Lascia un Commento

*