Il chirurgo è il suo migliore amico

La storia di Aliera Avendaño, la giovane venezuelana che si è sottoposta a 25 interventi pur di raggiungere il traguardo della bellezza. «Le donne mi odiano? La loro è solo invidia».

aliera Avendaño Aliera Avendaño aveva appena 18 anni quando si è sottoposta la prima volta a un intervento di chirurgia estetica. Nel giro di dieci anni la bella venezuelana ha accumulato 25 interventi: quattro al seno, sei liposuzioni, tre interventi al naso, rimozione di costole e una nuova dentatura. Tanto che il suo corpo ha subito un mutamento drastico rendendola una persona completamente diversa. «Ho subìto ritocchi al mento, al collo, ai fianchi. Ho anche delle bande gastriche intorno allo stomaco», ha raccontato al Daily Mail, finendo la lista delle operazioni a cui si è sottoposta per assumere l’aspetto che ha adesso. «Ritengo che la forma a clessidra sia la fisionomia più sexy che una donna possa avere».

VOLEVA SENTIRSI BELLA
«Inizialmente questo percorso è stato molto doloroso. Soprattutto quando ho iniziato a indossare un corsetto 24 ore al giorno». Aliera aveva solo 22 anni quando ha deciso di portare un busto che le stringeva la vita per rimodellare il suo corpo. «Oggi me lo tolgo solo per fare il bagno e fare alcune cose un po’ biricchine», ha aggiunto. Eppure la chirurgia plastica è estremamente comune in Venezuela, anche se non così estrema come quella di Aliera. «A 16 anni mi sentivo così brutta». Ecco da dove nasce l’esigenza (tutta psicologica) di cambiare il suo corpo. Anche grazie a una dieta ipocalorica con appena 100 grammi al giorno di proteine ​​e carboidrati che compongono il suo fabbisogno giornaliero. Eppure tutto questo ha avuto delle conseguenze per la giovane venezuelana.

PRATICA SCONSIGLIATA
Il suo stile di vita estremo e il rimpicciolimento del ventre l’hanno resa sterile. Inoltre i vari cicli di iniezioni di biopolimero nei glutei finiranno per attaccare il suo sistema nervoso. «Non è qualcosa che mi sento di raccomandare», ha detto il medico Lilia Hernandez che ha in cura Aliera. Il motivo? «Mutare il proprio aspetto fisico con costanti interventi chirurgici è traumatico per il corpo e può avere gravi conseguenze».

LE CRITICHE
Da qui anche le tante critiche che la ragazza ha dovuto e deve subire. Lei però non sembra farci caso e sostiene che «gli uomini quando hanno le loro mogli o fidanzate accanto a loro mi urlano di come sono brutta. Eppure quando sono da soli hanno sempre voglia di fare una foto con me per sussurrarmi parole al miele». Tanto che gli attacchi vengono presto liquidati con un semplice: «Le donne che mi odiano sono quelle che non possono permettersi il mio corpo». Anche perché, lei, l’amore della sua vita l’ha ormai trovato. Si tratta di Julian Quintero, un avvocato messicano che per primo è stato catturato dalla bellezza della modella. «Lei è come una macchina sportiva europea. Ogni parte del suo corpo è perfetta ed è stata pensata per essere così», ha spiegato il ragazzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 16-05-2016 06:17 PM


Lascia un Commento

*