In salopette come Francesca

di Enrico Matzeu
La Michielin, protagonista italiana all'Eurovision, non si separa mai dalle sue stilose jumpsuite. Che possono essere indossate la sera ma anche in ufficio: come copiare i suoi look con brand low cost.

Sanremo 2016 tel.335458452 info@danieleventurelli.itÈ la rappresentante italiana all’Eurovision Song Contest, il festival europeo di musica che quest’anno si tiene a Stoccolma, famoso anche per l’eccentricità delle performance e la magnificenza dello show. Se pensavate che Francesca Michielin, così giovane e spensierata, non c’entrasse nulla con quel mondo di glitter e paillettes, vi siete sbagliati. L’artista veneta si sta rivelando una grande protagonista, soprattutto sui social, dove posta foto assieme ai concorrenti delle altre nazioni, e sui giornali, dove già è osannata dalla stampa nostrana. Alla prima esibizione ha già sfoggiato un abito molto luccicante, naturalmente una delle sue inseparabili salopette, che ha trasformato ormai nel suo tratto distintivo.

LA SALOPETTE COME STILE DI VITA
Giovane e con un look acqua e sapone, Francesca interpreta perfettamente la freschezza della sua età, senza ricorrere a sovrastrutture o outfit esagerati. Già da tempo si presenta ai concerti o negli show televisivi con i jumpsuit, gli abiti-tuta, che in poco tempo è riuscita a rendere glamour e a trasformare in una tendenza. A Sanremo 2016 ha scelto una serie di queste salopette firmate dal brand di giovani stilisti Au Jour Le Jour. L’incontro tra la cantante e i due designer, conosciuti per stampe e motivi decisamente pop, ha regalato una serie di spunti interessanti, come l’idea che i jumpsuit si possano indossare anche la sera, se impreziositi da strass o da tagli particolari. Per provare a essere fresche e fashion come Francesca, basta, oltre a saper scegliere l’abito giusto, anche abbinarci gli accessori perfetti, come collanine casual e cappelli un po’ ironici.

Per il look da tempo libero: salopette Topshop (a 50 euro), t-shirt H&M (a 9,90 euro), sandalo Pull & Bear (a 39,99 euro) e collanina Accessorize (a 9,90 euro).

Per il look da tempo libero: salopette Topshop (a 50 euro), t-shirt H&M (a 9,90 euro), sandalo Pull & Bear (a 39,99 euro) e collanina Accessorize (a 9,90 euro).

PER IL TEMPO LIBERO
Abbiamo provato a riproporre tre versioni dell’abito-tuta scelte da lei, ma con una serie di capi low cost, per essere glam senza spendere una fortuna. Per il tempo libero, ad esempio, la salopette con i pantaloni a palazzo è l’ideale perché vi permette di essere comode e alla moda. Topshop la vuole nera e con le bretelle intrecciate sul retro, da portare con una t-shirt bianca di H&M che fa molto New York Anni ’90. Ai piedi concedetevi un paio di sandali dal tacco medio un po’ strutturati di Pull & Bear. Per rompere la monotonia scegliete anche una collanina di Accessorize con il fenicottero rosa. Richiestissima.

Per il look da ufficio: jumpsuit Mango (a 49,99 euro), collana & Other Stories (a 75 euro) e  sandali Cos (a 115 euro).

Per il look da ufficio: jumpsuit Mango (a 49,99 euro), collana & Other Stories (a 75 euro) e sandali Cos (a 115 euro).

PER L’UFFICIO
La salopette può anche essere indossata in ufficio, se portata nel modo giusto. Il modello blu di Francesca si può abilmente copiare con quello di Mango e per renderlo ancora più interessante, potete arricchirlo con una collana circolare giallo oro di & Other Stories e un paio di sandali giallo senape con platform marmorizzata di Cos. Con il vostro stile young farete impazzire la collega più invidiosa, quella che vi chiede sempre dove avete comprato quella maglia o quei pantaloni.

Per la sera: jumpsuit bianco di Zara (a 49,95 euro), sandali Public Desire (a 44,99 euro) e pochette Asos (a 14,99 euro).

Per la sera: jumpsuit bianco di Zara (a 49,95 euro), sandali Public Desire (a 44,99 euro) e pochette Asos (a 14,99 euro).

PER LA SERA
Per la sera dimenticatevi il nero, è il bianco il nuovo colore dell’eleganza, soprattutto per l’estate. Francesca lo sa bene, visto che ha scelto quest’abito di Au Jour Le Jour total white, al quale potete ispirarvi se avete una serata importante. Il modello di Zara è perfetto, ma va naturalmente ravvivato con gli accessori. Abbagliate tutti scegliendo l’oro come colore di contrasto, ma senza esagerare. I sandali Public Desire, ad esempio, sono l’ideale perché leggermente satinati e senza troppe pretese. Non può mancare una pochette, come quella metallizzata di Asos, con cappe stondate sulla chiusura.

È JUMPSUIT MANIA
Gli abiti-tuta, insomma, sono tornati di moda e ora tutte li vogliono indossare a qualsiasi ora del giorno, per essere sempre comodissime ma al passo con i tempi. Ci sono naturalmente le versioni più classiche in denim come quelle proposte da Cos e Max & Co. o quelle leggerissime in lino e cotone di Mango. Impazzano le stampe multicolor da Guess, Zara e Topshop e se invece volete una versione sexy senza spalline e con lo scollo a cuore, a voi pensa H&M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*