Un Manga all'Eurovision

La sera del 12 maggio fanno parlare di sé Germania e Bulgaria. Francesca Michielin con il nastro arcobaleno.

SWEDEN-EUROVISION-SONG-CONTEST
La sera del 12 maggio Stoccolma ha ospitato la seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest 2016. Nonostante lo show canoro ci avesse già abituato a stravaganze memorabili in fatto di look, il secondo appuntamento non ha riservato particolari sorprese. Sul palco si è fatta largo una strana sobrietà rispetto agli standard precedenti. Eccetto due outfit: quello da cartone animato di  Jamie-Lee, cantante in corsa per la Germania vestita da coloratissima Manga, e quello super audace di Poli Genova, Bulgaria (guarda i look nella gallery).
A rappresentare l’Italia la nostra Francesca Michielin che si è fatta notare non tanto per il suo abito, ma per il nastro arcobaleno attaccato al microfono, per celebrare la legge sulle unioni civili. Un messaggio che la cantante veneta aveva portato anche sul palco di Sanremo, con il nastro legato al polso. E sul palco Francesca è salita con un nastro arcobaleno attaccato al microfono, per celebrare anche dall’arena di Stoccolma dove si tiene l’Eurovision 2016, l’approvazione della legge sulle unioni civili.
La finale dello show si disputerà la sera del 14 maggio. I Paesi ammessi sono Lettonia, Georgia, Bulgaria, Australia, Ucraina, Serbia, Polonia, Israele, Lituania e Belgio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery Argomenti: , , , Data: 13-05-2016 01:26 PM


Lascia un Commento

*