L'opinione

Fa la mamma, basta sesso (al cinema)

Megan Fox non girerà più scene hot perché i suoi figli, una volta cresciuti, potrebbero vergognarsi di lei. D'altronde, vedere la propria madre andare a letto con uno sconosciuto potrebbe non essere entusiasmante.

megan foxMegan Fox, 29 anni, ha rilasciato un’intervista al The Sun nella quale ha raccontato di voler rinunciare per sempre a girare scene di sesso. L’illuminazione è arrivata con la terza gravidanza: i suoi bambini, una volta cresciuti, potrebbero non riuscire a separare la finzione dalla realtà e vergognarsi di lei.

IL BIVIO
Nella vita capita, prima o poi (quasi) a tutti. È il momento in cui la ‘scelta’, quella che abbiamo accuratamente evitato per anni e anni, diventa inevitabile. Questo bivio, davanti al quale ognuno di noi è costretto, una volta o l’altra, a fermarsi a riflettere, coincide spesso con la prima età adulta, quando ci troviamo di fronte alla difficile domanda: forever young o marito e figli a carico e fine dei giochi? Megan non ha esitato troppo: con la sua scelta sembra voler dire (e soprattutto accettare), che la sua vita, ormai, non è più ‘solo’ sua.

LA SCELTA
La sua è una scelta condivisibile. Rallentare e riformulare le proprie priorità, davanti a una (o più) responsabilità, è importante. Spesso implica rinunce, di frequente è difficile da mettere in pratica, sempre è coraggiosa. Sia perché rinunciare a qualcosa per qualcuno (sì, anche per un figlio), potrebbe instillare in chiunque la paura del futuro e del rimpianto: la Fox, per esempio, ha già detto no a un progetto dall’emittente televisiva HBO in cui avrebbe dovuto interpretare una prostituta («Ha scene di sesso molto esplicite, cose che si potrebbero vedere in un film pornografico. Non credo che i miei ragazzi siano in grado di gestire queste cose» ). Ma anche perché, soprattutto quando si è un personaggio pubblico, l’impegno, qualunque esso sia, si prende oltre che con se stessi davanti al proprio pubblico e, soprattutto, davanti ai media che, si sa, in molti casi non vedono l’ora di scoprire e raccontare i passi falsi di questo o l’altro ‘vip’.

SE SULLO SCHERMO C‘È UNA MADRE
D’altronde, accettare di vedere (o che gli altri vedano) la donna che li ha messi al mondo fare (o simulare) sesso più o meno spinto con uno sconosciuto al cinema, potrebbe non essere facile per i bambini, una volta cresciuti. E Megan lo sa bene: «Loro potrebbero non essere capaci di separare l’esperienza artistica dalla vita reale. Diventa tutto più problematico quando c’è di mezzo tua madre». Come darle torto?

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 10-05-2016 02:20 PM


Lascia un Commento

*