Balla come surfa

di Paola Medori
A tu per tu con Daniel Nilsson, il biondo svedese che dopo Avanti un altro! è approdato sulla pista di Ballando con le stelle dimostrando il suo talento. Ora sogna la vittoria e un ruolo al cinema.

nilssonBiondo, spumeggiante e sempre con la battuta pronta. Lo svedese Daniel Nilsson, 36 anni, uno dei concorrenti più divertenti di Ballando con le stelle. Laureato in Economia, ha iniziato a lavorare giovanissimo come modello e a viaggiare in tutto il mondo senza smettere di praticare mai la sua passione, il surf. Arrivato in Italia è stato protagonista prima di Avanti un altro! nella veste di Bonus – il massaggiatore – e ora scivola sulla pista del talent di RaiUno facendo girare la testa a molte fanciulle, non solo per la sua innegabile bellezza, ma anche per il suo buon umore. Non la smette di scherzare, la sua risata è contagiosa. La sua spontaneità diverte pubblico e la giuria che l’hanno portato a un passo dalla finale. Per guadagnarsi un posto in finale deve battere però prima Platinette (qui la nostra intervista). Nonostante la lingua italiana sia per lui ancora un po’ ostica, non ha intenzione di lasciare il Bel Paese, soprattutto da quando ha trovato l’amore. La fortunata è Beatrice, interior designer figlia di Lucio Presta, l’agente dei Divi e marito di Paola Perego. Insieme hanno già preso casa a Roma.

dnDOMANDA: Cosa l’ha spinta ad accettare la sfida a Ballando con le Stelle?
RISPOSTA: Mi piace un sacco il programma. Manca solo una puntata e poi purtroppo è finita. Mi sto divertendo e sono diventato amico di tutte queste persone meravigliose. Non me lo sarei proprio aspettato.
D: Le dispiace terminare questa avventura?
R: Sì e no. Da tre mesi ballo tutti i giorni. Adesso desidero solo assoluto relax, senza passi doble, ma con tanto surf.
D: Pensava di poter arrivare così lontano?
R: Assolutamente no, non ci credo ancora. Non mi aspetto di vincere però vorrei poter ballare durante l’ultima puntata.
D: È al televoto con Platinette per aggiudicarsi la finalissima.
R: Mi piace Platinette, è intelligente e molto simpatica, ma tutto dipende solo dal pubblico e dalle sue preferenze. È lui che decide.
D: Pensa di meritare la vittoria?
R: Sì, ma sarà veramente molto dura.
D: Si augura che il vincitore sia…
R: Tifo per molti concorrenti. Mi piacerebbe che fosse qualcuno tra Nicole Orlando, Rita Pavone, Michele Morrone, Luca Sguazzini ma anche Platinette. Giuro che non saprei proprio chi scegliere perché tutti si sono impegnati molto.
D: Famoso per il suo spirito allegro. Ha avuto momenti di cedimento durante le puntate?
R: No, anche perché ho avuto sempre il supporto della mia ballerina che è molto forte. Praticamente una roccia. Anche se Valeria in questo momento non sta molto bene, dopo aver preso una gomitata in sala prove che le è costata sette punti di sutura, si è pure rotta un’unghia insanguinando il palco durante l’ultima puntata. È ancora in ospedale.
D: Con chi ballerà in finale?
R: Con lei, nonostante tutti gli infortuni che ha avuto.
D: Com’è approdato in Italia?
R: Negli ultimi 15 anni ho viaggiato in tutto il mondo, lavorando e facendo surf. Mi sono stabilito in Italia da quattro anni. Prima abitavo a Milano per fare il modello, poi mi ha chiamato Paolo Bonolis per Avanti un altro!. Così mi sono fermato a Roma, non solo per fare campagne pubblicitarie, shooting fotografici e sfilate, ma anche perché ho una fidanzata. Adoro questa città e mi sono fatto tanti nuovi amici. Qui sono felice.
D: E il surf? Dove lo fa?
R: Mi piace stare a Roma anche perché è molto vicina al mare ma anche alla montagna. A Santa Marinella per esempio ci sono delle buone onde. Poi riesco a fare snowboard, un’altra mia grande passione, a Ovindoli.
D: Quale è il suo sogno nel cassetto?
R: Vorrei ritornare in televisione ma vorrei anche poter esordire con un ruolo al cinema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 22-04-2016 05:11 PM


Lascia un Commento

*