A ciascuno il suo slip

I sederi non sono tutti uguali, anzi. Secondo un chirurgo di New York, sono cinque le forme più diffuse. E, per valorizzare ognuna di queste, c'è una mutandina adatta. Scopriamole.

sedere slip mutandeLa dieta, la palestra, i jeans push-up: per un sedere alto, sodo e che non sia striminzito come una prugna siamo pronte a fare di tutto. Soprattutto quando è ormai primavera inoltrata e l’estate con la prova costume ci sembra dietro l’angolo. Nell’infinita rincorsa al derrière perfetto (perché, si sa, come diceva Tinto Brass «Il culo è lo specchio dell’anima», e noi alla nostra bellezza interiore ci teniamo molto) finiamo spesso per trascurare un elemento essenziale che può invece diventare un prezioso alleato nel celare i difetti ed esaltare i punti di forza le nostre natiche: lo slip. Che sia quello del costume da bagno o di un completo in lingerie, è importante sceglierlo della forma giusta. Perché? Perché i nostri sederini (o sederoni) non sono tutti uguali, anzi: secondo il chirurgo plastico di New York Matthew Schulman, intervistato dal Daily Mail, i sederi femminili possono essere ricondotti a ben cinque forme differenti. E per ognuna di queste c’è la mutanda giusta.

rotondoROTONDO
Se avete un sedere grosso, avete un sedere grosso. In questo caso, è bene puntare su slip molto coprenti, altrimenti il rischio è quello di vedere tagliata in due la vostra silhouette.

aA FORMA DI A
Le donne con un corpo a pera tendono ad avere un sedere a forma di A, vagamente trapezoidale. Una forma dovuta a cosce più piene. Per questo è preferibile indossare slip con buchi per le gambe più ampi e con la vita molto bassa. Il trucco sta nel mostrare i fianchi ed enfatizzare così la parte delle cosce subito sotto il sedere.

cuoreA FORMA DI CUORE
Veniamo al principe dei sederi, quello dalla forma a cuore. Ammiccante, perfettamente modellato, rotondo e pieno sulla parte bassa dei fianchi. Se avete la fortuna di possedere questa invidiabile coppia di glutei, indossare uno slip piuttosto che un altro è indifferente. Lo slip midi, però, può comunque darvi un tocco in più perché non sono troppo alti ma più stretti ai lati, di modo da mettere in bella mostra le vostre curve perfette. Inoltre, slanciano.

quadratoQUADRATO
Ma c’è anche chi ha ottenuto in sorte da Madre Natura un sedere quadrato, dove la linea dei fianchi è perfettamente allineata con quella più esterna delle cosce. Correte il rischio che gli slip vi si infilino fastidiosamente tra le natiche, quindi è meglio optare per delle mutande dal taglio simile ai boxer maschili.

vA FORMA DI V
Se avete spalle larghe e fianchi stretti, presumibilmente possedete anche un sedere a V. La scelta consigliata è uno slip a gamba alta, perché enfatizza il punto vita armonizzando tutta la silhouette. Anche le curve, nel complesso, vengono valorizzate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , Data: 20-04-2016 10:40 AM


Lascia un Commento

*