Era la stella dello snowboard

Aveva solo 21 anni Estelle Balet, la giovane che ha perso la vita a causa di una valanga mentre era alle prese con le riprese di un film sulle Alpi Svizzere.

SKI-SNOWBOARD-BALET-OBITUn rumore improvviso. La terra che tremava. Poi quel muro di neve e rocce si è abbattuto anche su di lei seppellendola. Non ce l’ha fatta Estelle Balet, snowboarder di 21 anni e campionessa mondiale di freeride. Una valanga l’ha travolta, poco prima delle 8 di martedì 19 aprile, mentre era impegnata nelle riprese di un film sulle Alpi svizzere. Secondo una prima ricostruzione diffusa dalla polizia cantonale la slavina si sarebbe staccata dopo il passaggio di uno sciatore che precedeva la sportiva. Nonostante i soccorsi tempestivi, quando è arrivato l’elisoccorso la giovane era già priva di vita.

UN’ESISTENZA DEDICATA ALLA MONTAGNA
A tradirla sono state quelle ripide pendici che tanto amava e, allo stesso tempo, temeva. Perché lei, svizzera del Cantone Vallese, sapeva che la montagna difficilmente perdona uno sbaglio. Per quanto piccolo possa essere. Nata il 19 dicembre 1994 a Vercorin, Estelle aveva iniziato sin da piccola a far suo quel mondo che in pochi anni di vita le avrebbe dato tante soddisfazioni oltre che la morte. A 10 anni era già capace di andare sulla tavola, laureandosi per la prima volta campionessa del mondo di snowboard estremo Freeride World Tour nel 2015. Un successo bissato all’inizio di aprile 2016 durante i campionati mondiali della sua specialità a Verbier, in Svizzera.

LA MORTE
A interrompere prematuramente la sua carriera è stata la valanga che si è staccata dal monte Le Portalet, massiccio del Monte Bianco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 19-04-2016 03:32 PM


Lascia un Commento

*