Ereditiere al Super Shore

di Laura Frigerio
Esuberante e provocatrice: Elettra Lamborghini è l'unica italiana concorrente del reality in onda su MTV dal 19 aprile. E, a sentire lei, la sua scalata nel mondo dello spettacolo è appena iniziata. La nostra intervista.

elettra lamborghiniElettra Miura Lamborghini è un tipo che non passa di certo inosservato: ragazza dal fisico strepitoso, ama vestirsi in maniera vistosa (e svestirsi per PlayBoy) e ha una certa passione per i tatuaggi che l’ha portata a volere il lato b leopardato. Non c’è quindi da stupirsi se la celebre ereditiera italiana (figlia del noto imprenditore Tonino Lamborghini e nipote del mitico Ferruccio, fondatore della prestigiosa casa automobilistica del Toro, ndr) sia stata scelta da Viacom International Media Networks Italia come unica italiana per il cast della quinta edizione di Super Shore, in onda su MTV (canale 133 di Sky) a partire dal 19 aprile. Chi conosce questo reality sa bene quali sono gli ingredienti: un po’ di giovani bellocci e una casa che dovranno dividere per la durata di un’estate tra litigi, amori e provocazioni.
«È una persona unica, perché in alcuni momenti è bambina e in altri pantera. A volte capisce e in altri fa finta di non farlo, soprattutto quando non vuole scontrarsi con qualcuno, se invece cerca il litigio è la prima a stuzzicare», dicono di lei gli altri concorrenti - Esteban, Igor e Abraham – in occasione della presentazione del programma dove abbiamo incontrato Elettra.

Elettra8052DOMANDA: Cosa l’ha spinta a partecipare a MTV Super Shore?
RISPOSTA: Quando me l’hanno proposto ero contentissima, perché tra le varie cose che sognavo di fare in tivù c’era proprio questo. Il bello è che è stato tutto esattamente come me l’ero immaginato: ho passato, con gli altri ragazzi, un’estate strepitosa e posso dire che è stata un’esperienza indimenticabile.
D: Aveva visto le edizioni precedenti, comprese quelle americane?
R: Sì, le ho viste più o meno tutte, ma l’unica edizione che ho visto dall’inizio alla fine è Jersey Shore, la mia preferita in assoluto.
D: Cosa dobbiamo aspettarci?
R: Purtroppo non posso svelarvi troppo, però vi anticipo che all’inizio mi vedrete un po’ in difficoltà per via della lingua: d’altra parte sono l’unica italiana del cast e non masticavo molto bene lo spagnolo. Poi ci saranno momenti di tensione, ma anche di divertimento.
D: Nessun flirt?
R: Mi sono presa una cotta per uno dei concorrenti, però dovrete vedere il programma per scoprire come è andata a finire.
D: Si considera più uno spirito libero o una provocatrice?
R: A dire la verità non lo so nemmeno io, anche perché cambio in continuazione in base al mio stato d’animo. Non sono bipolare, però ci sono momenti in discesa e altri in cui sono carichissima. Non sono una provocatrice, ma una cosa è certa: se un ragazzo mi interessa cerco di farglielo capire in tutti i modi.
D. Quando si fidanza come si comporta?
R: Se mi fidanzo lascio al mio lui tutta la libertà di questo mondo, purché lui mi rispetti. Devo però ammettere che sono possessiva da morire: guai chi getta gli occhi sul mio uomo.
D: La sua famiglia come ha preso la sua scelta di non lavorare nell’azienda di famiglia?
R: Mio padre ormai si è messo il cuore in pace, sa che sono un po’ stravagante ed è il primo dei miei fan.
D: Domanda inevitabile: che rapporto ha con le quattro ruote?
R: Non posso fare a meno di amare l’alta velocità. Infatti faccio spesso incidenti.
D: Sembra ormai lanciata nel mondo dello spettacolo, ma cosa vuole fare da grande?
R: Non lo so ancora, diciamo che continuerò a frequentare il mondo dello spettacolo finché mi darà adrenalina. Poi si sa mai che mi stanchi.
D: Ha un piano B?
R: Ne ho tanti a dire la verità, ma per il momento preferisco vivere alla giornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , Data: 19-04-2016 06:45 PM


Lascia un Commento

*