Orange punta sulle donne

Il gruppo di telecomunicazioni ha aperto ad Angers, in Francia, un corso di formazione tecnica totalmente femminile. Un modo per rispondere correttamente in materia di uguaglianza professionale.

orangePer aumentare la’ varietà’ all’interno delle sue squadre di tecnici ad Angers, in Francia, il gruppo di telecomunicazioni Orange, ha deciso di istituire un corso di formazione rivolto esclusivamente ad allieve di sesso femminile. «Abbiamo molta difficoltà a trovare donne che occupino ruoli  ’tecnici’. E non solo noi, è un problema di tutti gli operatori», ha affermato Didier Berland, responsabile della formazione tecnica. E ha aggiunto: «I nostri team tecnici, che contano 1300 persone nei Paesi della Loira, sono costituiti soltanto per il 4,5% da donne».

UNA ‘DISCRIMINAZIONE POSITIVA’
Come riporta il sito Ouest-France, si tratta di una forma di ‘discriminazione positiva’, un modo per rispondere correttamente in materia di uguaglianza professionale e aumentare la percentuale di donne impegnate in professioni tecniche.

IMPARARE A POCO A POCO
«Accompagno il mio tutor lì dove lui lavora. I primi mesi lo guardo, poi, a poco a poco, ripeto i compiti. Alla fine interverrò direttamente io e sarà lui a sorvegliarmi», ha raccontato Florence Garreau, una donna con contratto professionalizzante. E ha aggiunto: «Sono molto contenta. I tecnici mi hanno accolto molto bene e sembrano entusiasti di trasmettere la loro esperienza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Top news Argomenti: , , Data: 08-04-2016 05:32 PM


Lascia un Commento

*