Consigli per piccoli grandi lettori

di Giovanna Pavesi
Dai libri i bambini attingono ispirazione continua, conoscono cose nuove ed esercitano la loro creatività. Ecco le letture più interessanti del 2016 per i più giovani, a partire da Salta, Bart! di Susanna Tamaro, che ha vinto lo Strega Ragazzi.

libri-per-bambiniEsiste un esercito di lettori che incarna esattamente il primo significato della parola lettura, che in latino vuol dire raccolta: sono piccoli di statura e la loro età anagrafica, spesso, non raggiunge la doppia cifra. Dai libri i bambini attingono ispirazione continua, conoscono cose nuove ed esercitano la loro creatività.

L’EDITORIA DEI PIÙ PICCOLI, IN NUMERI
La crisi economica, che ha divorato ogni spazio del mercato globale, sembra aver risparmiato l’editoria per ragazzi, che non solo resiste, ma si impone grazie al grande pubblico che attrae. In Italia, solo nel 2015, i grandi produttori di libri per ragazzi sono cresciuti del +7,9%, con un fatturato che ha raggiunto i 182 milioni di euro (dati AIE, Associazione Italiana Editori, ndr). I più piccoli, infatti, leggono più libri ed e-book della media nazionale: su una popolazione residente che conta 8.383.122 bambini dagli 0-14 anni e 5.159.556 bambini dai 6-14 anni, legge libri di carta il 47,5% dei 6-14enni e il 52,5% dei 15-19enni, quando la media italiana è il 42%; tra gli appassionati di letture digitali invece, i giovani fruitori dagli 11 ai 14 anni rappresentano l’11,3%,  quelli dai 15 ai 17 anni il 17,5% e quelli tra i 18 e i 19 anni il 19,8% (su una media italiana dell’8,2%, dati AIE, ndr).

TENDENZE E NOVITÀ DELLA CHILDREN’S BOOK FAIR 2016
A confermare la tendenza, la Bologna Children’s Book Fair, in programma fino al sette aprile, giunta alla sua cinquantatreesima edizione. L’edizione 2016 della fiera, ha riportato sotto i riflettori la narrativa per i più piccoli, messa in ombra per oltre un decennio dal boom dei romanzi per adolescenti. Per i più grandi, la kermesse ha puntato, invece, ai romanzi storici e ai ritratti dei grandi personaggi del passato, passando attraverso la narrazione della realtà contemporanea, con racconti e storie esemplari di vite reali. Nella sezione dedicata ai giovani adulti resiste come tema principale l’amore, declinato in diverse direzioni.

PREMIO STREGA RAGAZZE E RAGAZZI 2016.
Tuttavia, la vera grande novità di quest’edizione 2016 è stato il Premio Strega Ragazze e Ragazzi, promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti di Benevento: annunciato nel corso dell’edizione 2015, il premio si è rivolto lettrici e lettori dai 6 ai 10 anni (Categoria +6, vinta da Salta, Bart, di Susanna Tamaro, ndr) e dagli 11 ai 15 anni (Categoria +11, vinta da Fuori fuoco, di Chiara Carminati, ndr). Fra 55 libri candidati sono state selezionate le due cinquine dei finalisti. Per saperne di più, tutte le mamme interessate a delle buone letture per i propri bambini, possono dare uno sguardo alla nostra gallery.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*