Alle origini del pesce d'Aprile

Dagli antichi Romani ai Francesi, passando per il regno di Cleopatra: tutte le teorie sulla nascita del tradizionale giorno delle beffe. Potrebbe essere legato persino a Gesù.

È il giorno dell’anno in cui dovete prestare maggiore attenzione a quello che vi dicono. Sì, perché il primo Aprile è la giornata degli scherzi, delle notizie impossibili e delle bufale. Ma quale è stato il primo scherzo? E chi lo ha escogitato? Anche se non si è ancora sicuri dell’origine di questa usanza, ci sono diverse teorie sul suo inizio. Dalla Francia ai Romani, passando per il regno di Cleopatra, ecco le più importanti.

I PACCHI REGALO VUOTI DEI FRANCESI
Poisson d’avril, come direbbero i francesi, protagonisti di una delle teorie sul giorno temuto da tutti. Si dice infatti che il primo giorno dell’anno, che fino all’adozione del calendario gregoriano cadeva tra l’equinozio di primavera e l’inizio di aprile, i francesi si scambiassero pacchi regalo vuoti, simbolo della beffa.

IL PESCE D’APRILE AI TEMPI DEGLI EGIZI
Ma i primi a fare un vero pesce d’aprile sembrano essere stati Cleopatra e Marco Antonio nel 40 a.C.: in una gara di pesca, Marco Antonio provò a battere la regina egiziana pagando un servo per attaccare una preda al proprio amo. Cleopatra, scoperto l’imbroglio, lo ribaltò a suo favore, sostituendo il pesce con uno finto.

IL PESCE COME SIMBOLO DI GESÙ
Vengono dall’impero romano e dalla storia cristiana altre teorie che riguardano il primo aprile e i suoi simboli. All’inizio di Aprile nell’antica Roma si celebrava Veneralia, la festa di Venere Verticordia, colei che apre i cuori. Le donne andavano al tempio e ai bagni pubblici maschili, con la speranza che la divinità eliminasse i loro difetti fisici. Il simbolo del pesce, invece, sembra essere legato alla storia di Gesù:  l’acrostico usato dai Cristiani dell’epoca per definirlo era infatti ICHTYS, che in greco significava pesce. Inoltre la sua morte sarebbe avvenuta il 1 aprile del 33 d.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , , , , , , Data: 01-04-2016 11:54 AM


Lascia un Commento

*