Suo padre venne ucciso al Bataclan

È nata Thelma Giroud, figlia di una delle vittime degli attentati di Parigi del 13 novembre. Il padre Mathieu si trovava nella sala da concerti dove alcuni esponenti dell'Isis fecero irruzione togliendo la vita a 93 persone.

Matthieu Giroud n’est plus là pour la voir, mais elle porte le prénom qu’il avait choisi. Depuis hier, la vie est de…

Pubblicato da Xabi Molia su Giovedì 17 marzo 2016

È appena nata, Thelma, ed è già un simbolo. Un simbolo di vita, di speranza, di resistenza. Perché suo padre, Matthieu Giroud, è una delle 130 vittime degli attentati di Parigi del 13 novembre 2015. Matthieu si trovava al Bataclan, ad assistere al concerto degli Eagles of Death Metal. E benché sia stato ucciso quando non aveva ancora compiuto 40 anni, la vita è andata avanti, con la piccola Thelma. La sua nascita è stata annunciata su Facebook da Xabi Molia, uno scrittore amico di Matthieu, che ha postato la foto della mano della piccola fasciata dal classico braccialetto ospedaliero riservato ai neonati, scrivendo: «Matthieu Giroud non è più tra noi per vederla, ma porta il cognome che aveva scelto. Da ieri, la vita è tornata e la gioia è immensa. Le buone notizie sono per tutto il mondo, condividete se volete!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , Data: 29-03-2016 05:00 PM


Lascia un Commento

*