Salvini? È ovunque

Dopo il maldestro tentativo di live tweetting subito dopo gli attentati di Bruxelles, il leader della Lega Nord è finito nell'occhio del ciclone dei social. Ecco le foto più esilaranti.


«ESPLOSIONI e morti all’aeroporto di Bruxelles. Stavo arrivando lì ma ci hanno bloccato. Preghiera per le vittime». Inizia così il live tweetting di Matteo Salvini proprio in diretta da Bruxelles. Proprio poco tempo dopo lo scoppio delle bombe che hanno dilaniato il cuore dell’Europa. Ed ecco che il leader della Lega, che si trovava nella capitale belga per partecipare ad una riunione del Parlamento Europeo, si è imporvvisato cronista d’assalto postando sui social foto e notizie sulla drammatica situazione che si stava consumando a Bruxelles. Ma chi di social colpisce, spesso di social perisce. Ed ecco che su Twitter l’hashtaga #SalviniOvunque è diventato subito virale. Soprattutto i fotomontaggi che vedono il leghista comparire nel Quarto Stato di Giuseppe Pelizza da Volpedo o sulla luna mentre passeggia tranquillamente insieme a Jurij Gagarin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*