Il volto della tragedia

Chi è Nidhi Chaphekar, la donna fotograta ferita e con i vestiti laceri in uno degli scatti diventati virali dopo l'attentato terroristico all'aeroporto di Bruxelles.

01_22224952_7a2f11_2756882aIl 22 marzo 2016 il Belgio è stato colpito da due attentati nella sua capitale, causando decine di morti e centinaia di feriti (leggi qui la storia della prima vittima identificata) . Tra le immagini che sono state più diffuse c’è quella che ha per protagoniste due donne all’aeroporto Zavantem (leggi qui le testimonianze dei superstiti). Una è al telefono per rassicurare i suoi cari. Mentre l’altra distesa, in preda allo shock,  con vestiti lacerati e ferite evidenti si chiama Nidhi Chaphekar.

HOSTESS E MAMMA DI DUE BAMBINI
Assistente di volo indiana, era lì per raggiungere il resto dell’equipaggio su un volo per Newark, Stati Uniti, che sarebbe dovuto partire alle 10.15. La ragazza lavorava per la compagnia indiana da 15 anni ed è madre di due bambini. La famiglia si è subito messa in contatto con l’ambasciata, che li ha rassicurati dichiarando Nidhi fuori pericolo. Secondo una fonte vicina al marito, la moglie è ricoverata in ospedale e si sta riprendendo dalle ferite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , , , , Data: 23-03-2016 02:00 PM


Lascia un Commento

*