Violentano la madre, uccidono il neonato

In India, un bambino di appena 15 giorni è morto dopo essere scivolato dalle braccia della genitrice, aggredita e violentata da due uomini su un autobus.

neonato-640x425Un bimbo appena nato è morto dopo essere caduto dal grembo di sua madre, aggredita e violentata su un autobus dal conduttore e un suo amico. La donna, 28enne, era andata a trovare sua sorella portando con sé il suo bambino, nato da appena 15 giorni. È successo nella città di Shishgarh in Uttar Pradesh, stato settentrionale dell’India.

LA DONNA È STATA PORTATA IN OSPEDALE
Il conduttore, Ishwari Prasad, e il suo amico Shiv Kumar sono accusati di aver aggredito la donna sul bus, mentre l’altra sua figlia, una bambina di tre anni, è scappata via di nascosto. Il portavoce della polizia Surendra Singh Panwar ha affermato che entrambi gli uomini erano già stati arrestati con l’accusa di stupro di gruppo e omicidio colposo. La donna, sconvolta, è stata portata in ospedale, dove sta ricevendo cure mediche.

IN INDIA SEMPRE PIÙ CASI DI STUPRO
Si tratta di uno dei molti casi di stupro contro donne o bambini segnalati di recente in India. A inizio marzo, una ragazza di 15 anni è morta dopo essere stata violentata e bruciata a Nuova Delhi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , Data: 10-03-2016 06:57 PM


Lascia un Commento

*