Make up da primavera

di Stefania Maroni
Dal rosa pesca al blu iris: le collezioni trucco della nuova stagione rubano i colori ai fiori. Ecco le tinte da scegliere e come valorizzare il viso sfumandole in trasparenza.
Il look di Clarins per la primavera 2016.

Il look di Clarins per la primavera 2016.

Le collezioni trucco della primavera 2016? Puntano sui colori dei fiori: dal sofisticato glicine all’elegante blu iris, dal delicato rosa fior di pesco al verde erba. Una tavolozza di tinte pastello fresche e invitanti, ma da applicare con mano leggera (per scongiurare l’effetto maschera) e da scegliere in armonia con i colori di occhi e capelli.

Il look di Collistar per la primavera 2016.

Il look di Collistar per la primavera 2016.

ISTRUZIONI PER L’USO
Anche se fard e ombretti sono costituiti da polveri micronizzate, quindi ultrasottili e impalpabili, vanno applicate in modo che il colore risulti trasparente e non crei antiestetici stacchi. A questo scopo, l’ombretto va steso solo sulla parte mobile della palpebra (senza esagerare), poi sfumato con cura verso l’angolo esterno dell’occhio, utilizzando un pennellino morbido e piatto. Il fard, invece, deve essere applicato al centro delle guance, poi sfumato in senso ascendente fino all’altezza dell’orecchio. Il pennello più adatto? Quello con le setole oblique.

Il look di Chanel per la primavera 2016.

Il look di Chanel per la primavera 2016.

PER GLI OCCHI NUANCE SU MISURA
Il verde dà luminosità agli occhi castani, l’azzurro intenso e il blu addolciscono quelli molto scuri, il lilla e il viola rendono più brillante l’iride verde, il rosa cipria è l’alternativa pastello al classico smokey eyes per gli occhi azzurri. Se l’ombretto ha il colore dei fiori, niente eye liner, che creerebbe un contrasto eccesivo. Sì, invece, a una dose abbondante di mascara nero o testa di moro, indispensabile per dare profondità allo sguardo.

Il look di Dior per la primavera 2016.

Il look di Dior per la primavera 2016.

SULLE LABBRA TONALITÀ LUMINOSE
Il colore più gettonato della stagione è il rosa in tutte le sue sfumature più luminose. Ma nelle nuove collezioni trucco, non mancano le accese nuance del corallo e i brillanti toni aranciati, perfetti con la prima abbronzatura o se la carnagione è naturalmente ambrata.

Il look di Guerlain per la primavera 2016.

Il look di Guerlain per la primavera 2016.

PELLE IN NUDE LOOK
In primavera le BB cream vivono il loro momento magico. Pur uniformando la carnagione e rendendola luminosa, infatti, risultano invisibili anche in pieno sole. Il fondotinta, sempre molto leggero (ideali quelli in gocce) va riservato alla sera. Per ravvivare il colorito, invece, è indispensabile un velo di fard, rosa se la pelle è chiara, mattone se è ambrata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Bellezza, foto, Gallery, prodotti, viso Argomenti: , , , , , , , Data: 12-03-2016 10:00 AM


Lascia un Commento

*