8 marzo dolce e vegan

La tradizione vuole che la torta mimosa sia nata in una pasticceria romana negli Anni 50 in occasione della festa della donna. Volete una variante senza ingredienti di origine animale? La ricetta.

torta mimosaFesteggiare l’8 marzo in dolcezza? Si può, con la torta alla mimosa. La tradizione vuole che il dolce sia nato in una pasticceria romana negli Anni 50, proprio in occasione della festa della donna. Negli anni si sono diffuse diverse varianti di questo dolce. Negli ultimi tempi, però, si sta diffondendo quella vegan, che permette di non fare ricorso a ingredienti di origine animale. Ecco la ricetta per realizzare una gustosa torta mimosa vegan.

PAN DI SPAGNA
Ingredienti: 75 g di farina, 150 g di zucchero di canna, 75 g di fecola di patate, 180 g di tofu sminuzzato. Rum o succo d’arancia.
Preparazione: unire il tofu sminuzzato con lo zucchero di canna. Mescolare per almeno dieci minuti. Non appena il composto è diventato omogeneo e ben fermo, aggiungere la farina e la fecola setacciata e miscelare delicatamente con una frusta. Oliare quindi una teglia tonda, coprirla con un sottile strato di farina. Preriscaldate il forno a 150 gradi. Infornare per 40 minuti. Togliere dal forno. Fare raffreddare il pan di Spagna e poi toglierlo dal recipiente. Capovolgere la torta e tagliare la base dello spessore di un centimetro. Da questo ricavare piccoli pezzettini dal pan di Spagna.

FARCITURA E PANNA
Ingredienti per la farcitura: 500 g di latte di soia,  4 cucchiai di yogurt di soia,  100 g di zucchero di canna, 25 g di farina 1, scorza di limone, 1 baccello di vaniglia. Ingredienti per la panna: 200 g di panna vegetale da montare e 50 g di zucchero a velo.
Preparazione: Bollire il latte di soia aggiungendo i semini del baccello, la cannella, lo zucchero di canna e il limone. Lasciare intiepidire e aggiungere lo yogurt di soia e la farina setacciata. Cuocere a fuoco medio fino a far diventare la crema bella densa. Lasciare raffreddare. Mettere una ciotola metallica e le fruste dello sbattitore nel congelatore per qualche minuto. Versare la panna vegetale fredda nel recipiente congelato. Sbatterla per un minuto, aggiungere lo zucchero a velo e montarla completamente. Incorporare la panna nella crema fredda e inumidire il pan di Spagna con rum o succo di arancia. Farcire il vuoto ottenuto con parte della crema chantilly. Appoggiare il coperchio capovolto. Quindi coprire tutta la torta con la crema avanzata, in modo da livellare le imperfezioni. Incollare sopra tutte le briciole messe da parte in precedenza dopo aver svuotato il pan di Spagna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , , Data: 08-03-2017 12:00 PM


Lascia un Commento

*