Da una stanza alla conquista del mondo

Ad appena nove anni e grazie alla sua magistrale interpretazione in Room, Jacob Tremblay è già una star affermata. Ecco chi è il bambino prodigio conteso da mezza Hollywood.

513006296-actor-jacob-tremblay-attends-the-88th-annual-gettyimagesÈ vero, non ha ancora vinto l’Oscar ma il tempo depone a suo favore. Anche perché di talento Jacob Tremblay ne ha da vendere come ha dimostrato interpretando Jack Newsome, il piccolo protagonista di Room. Nato a Vancouver il 5 ottobre 2006, il giovannissimo attore canadese ha stregato il mondo mettendo in mostra tutta la sua simpatia durante la notte degli Academy Awards.

UNA VITA DEDICATA AL CINEMA
Nonostante i suoi nove anni, Jacob ha passato buona parte della sua esistenza tra copioni, macchine da presa e set cinematografici. Nato da una famiglia come ce ne sono tante al mondo, suo padre è un detective della polizia mentre la madre è una casalinga, il bambino ha fatto il suo debutto sul grande schermo alla tenera età di sette anni. A dargli l’opportunità di una vita il regista Raja Gosnell che lo ha voluto per interpretare uno dei ruoli principali nel live-action I Puffi 2. Il debutto cinematografico è incoraggiante. Tanto che nel 2015 è stato il coprotagonista, al fianco di Brie Larson, del dramma Room candidato a quattro Premi Oscar nel 2016.

PROGETTI FUTURI
Ed è proprio il 2016 che si annuncia estremamente positivo per Tremblay. L’enfant prodige sembra infatti già essere stato scritturato per Before i wake, lungometraggio affidato alla regia di Mike Flanagan. Dopo Macaulay Culkin (Mamma ho perso l’aereo) e Haley Joel Osment (Il sesto senso) sembra che Hollywood abbia trovato la sua nuova gallina dalle uova d’oro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 03-03-2016 06:33 PM


Lascia un Commento

*