Agli Oscar vestita da biker

Jenny Beavan, vincitrice del premio Oscar per i migliori costumi, è salita sul palco a ritirare il trofeo indossando una giacca di pelle decorata con un teschio fiammeggiante. Ecco qualche curiosità sull'eccentrica artista.

Jenny Beavan, winner for Best Costume Design for "Mad Max: Fury Road", poses during the 88th Academy Awards in Hollywood, CaliforniaAll’88esima edizione degli Academy Awards la statuetta per i migliori costumi è andata a Jenny Beavan candidata per il film Mad Max: Fury Road, diretto da George Miller. L’artista è salita sul palco a ritirare il premio con una giacca di pelle in stile biker, decorata, sulla schiena, con un teschio fiammeggiante. Un look (diverso dai soliti outfit della cerimonia) che non tutti hanno apprezzato. Incluso Alejandro Gonzales Inarritu, vincitore del premio per la miglior regia, che le ha negato l’applauso. «Io non indosso abiti, né tacchi. Per quanto mi riguarda, sono vestita bene», ha commentato lei.

NON SOLO OSCAR
Poco male. Per la stessa pellicola, la Beavan si era già guadagnata il premio BAFTA 2016. Quello che la costumista si è aggiudicata la notte tra il 28 e il 29 febbraio è invece il suo secondo premio Oscar, arrivato insieme alla sua decima nomination.

ZGJjZGMxMzY5NiMvZnkzRnl3OGxPVmlEYjBtU0pwTTVrUDNKbF8wPS8zeDE1NjoxOTE2eDIwNjcvNzYweDc1OS9maWx0ZXJzOnF1YWxpdHkoNzApL2h0dHA6Ly9zMy5hbWF6b25hd3MuY29tL3BvbGljeW1pYy1pbWFnZXMvaWdqMXFkbHRzcnpvY3drb3p5eXFua2NvNTB0eG9udmpsZWkxZz

LA COLLABORAZIONE CON LA MERCHANT IVORY PRODUCTIONS
Nata a Londra nel 1950, la Beavan è nota per il suo lavoro nella casa di produzione cinematografica britannica Merchant Ivory, fondata nel 1961 dal produttore Ismail Merchant e dal regista James Ivory. Il primo trofeo risale al 1986 per il film Camera con vista, diretto proprio da Ivory, con il quale ha collaborato in diverse occasioni, ottenendo altrettante candidature: nel 1984 era in concorso per il film I Bostoniani, poi ancora per Maurice, Casa Howard e Quel che resta del giorno.

CANDIDATA ANCHE PER RAGIONE E SENTIMENTO
Negli anni seguenti è stata nominata anche per Ragione e sentimento, di Ang Lee, Anna and the King, di Andy Tennant, Gosford Park, di Robert Altman e Il discorso del re, di Tom Hooper.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , Data: 29-02-2016 07:29 PM


Lascia un Commento

*