«Salviamo i bambini di Calais»

Jude Law nella Giungla per chiedere asilo per i piccoli profughi scappati dalla guerra.

FRANCE-BRITAIN-MIGRANTS-ENTERTAINMENTJude Law nella Giungla di Calais. L’attore britannico ha infatti deciso di visitare l’immenso campo profughi che si trova nel Nord della Francia. Tutto questo è avvenuto domenica 21 febbraio 2016, a pochi giorni dalllo smantellamento ordinato dalle autorità transalpine e previsto per martedì 23 febbraio. Attualmente il campo ospita 4 mila rifugiati, in gran parte provenienti dalla Siria, Afghanistan, Eritrea e Iraq. Il luogo è strategico dato che da Calais è possibile provare a raggiungere il Regno Unito, principale meta di molti dei migranti scappati dagli orrori della guerra.

VISITA INSOLITA
Quella di Law è stata una visita dal forte significato intrinseco. L’attore britannico si è infatti fatto portavoce di un appello al premier Inglese David Cameron. Si tratta di una lettera firmata da 145 celebrities per chiedere che i bambini che si trovano nella giungla di Calais vengano accolti in Gran Bretagna. La missiva delle celebrità è stata avanzata in risposta alla decisione del Governo francese di smantellare il campo profugo dove hanno trovato rifugio anche diverse centinaia di bambini. Jude Law ha anche recitato alcuni testi teatrali tradotti in simultanea in diverse lingue davanti ad almeno 200 migranti. Il tutto sempre nel tentativo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle sorti dei minorenni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 22-02-2016 05:27 PM


Lascia un Commento

*