Diverso è bello

La fotografa statunitense Substantia Jones ha presentato un nuovo progetto per annientare i pregiudizi sulle persone sovrappeso, quelle disabili o di colore. «Spesso vengono rappresentate in maniera negativa e questo non è giusto».

3151F1F800000578-3453773-Honest_portrayal_Substantia_s_subjects_for_this_series_are_from_-m-145_1455891061377Una protesta forte. Contro quei pregiudizi che l’hanno accompagnata sin da quando era adolescente. Lei come tante altre persone. È la lotta di Substantia Jones, fotografa professionista plus size, che ha deciso di combattere l’ideologia comune che vede nelle persone sovrappeso infelicità, malattia e problemi psicologici.

IL PROGETTO
Si chiama Adipositivity il progetto che Substantia ha pensato per fronteggiare chi deride o prova compassione per le persone grasse. E già dal titolo, l’unione delle parole adipe e positività, si capisce dove la donna voglia andare a puntare. Perché gli uomini e le donne sovrappeso possono essere felici. Tanto quanto, se non di più, di quelle magre o in perfetta forma fisica. Per urlare il suo messaggio, la fotografa aveva organizzato già a giugno 2015 una performance davanti alla biblioteca pubblica di New York. All’epoca si era fatta dipingere di verde, insieme ad altre due volontarie, dal body painter Andy Golub.

L’ULTIMA ‘PROVOCAZIONE’
Il suo ultimo lavoro è stato dedicato a tutti gli innamorati in occasione della festa di San Valentino. La fotografa ha così immortalato coppie di etnie, orientamenti sessuali e dimensioni diverse. Gli innamorati erano nude mentre trascorrevano momenti intimi insieme. Una lotta contro l’emarginazione e per dire al mondo intero, ancora una volta, che diverso è bello. «Spesso vediamo queste persone come una popolazione emarginata: gli uomini e le donne sovrappeso, quelli di colore, i disabili, la comunità LGBT e le persone anziane spesso vengono spesso rappresentate dai mezzi di comunicazione in modo negativo. Ecco perché è importante questo progetto», ha detto Substantia Jones.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , , Data: 22-02-2016 09:48 AM


Lascia un Commento

*