La speranza sotto il filo spinato

Lo scatto dell'australiano Warren Richardson che racconta il dramma dei migranti al confine tra Serbia e Ungheria si è aggiudicato il World Press Photo 2016.

wpf2016Il 2015 è stato l’anno dove il mondo ha preso coscienza del dramma dei migranti. Di conseguenza non è una sorpresa che il World Press Photo 2016, prestigioso premio di fotogiornalismo, sia andato a uno scatto di Warren Richardson scattata al confine tra Serbia e Ungheria, vicino Röszke. Il titolo della foto è Speranza di una nuova vita. È un’immagine scattata di notte, sgranata, dominata dalla barriera di filo spinato eretta proprio per fermare i profughi e raffigura un migrante che porge un bambino addormentato a due braccia al di là della barriera. Richardson, australiano, ha raccontato di essere rimasto nei pressi del campo profughi per 5 giorni, quando una notte si è accorto che un gruppo di circa 200 persone, muovendosi di nascosto tra alcuni alberi, cercava di avvicinarsi alla barriera per oltrepassarla. Così Richardson ha deciso di immortalare quei momenti, ma senza usare il flash: «La polizia poteva vedere quella gente. Scattai al chiaror della luna».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , Data: 18-02-2016 07:53 PM


Lascia un Commento

*