Un Papa (sempre più) social

Il Pontefice ha inviato su Telegram il primo messaggio relativo all'iniziativa Keep Lent, promossa dalla Pastorale di Pompei per preparare i fedeli alla Quaresima.

papa-francesco1«Quando fai l’elemosina non suonare la tromba davanti a te. Il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà». È questo, in parte, il primo messaggio inviato da Papa Francesco ai fedeli, nel Mercoledì delle ceneri, su Telegram.

PREPARARE I FEDELI ALLA QUARESIMA TRAMITE TELEGRAM
Proprio così. Il pontefice ha aderito e inaugurato l’iniziativa Keep Lent della Pastorale giovanile di Pompei la cui idea è quella di preparare i fedeli alla Quaresima inviando loro tramite l’app di messaggistica i passi più significativi del Nuovo Testamento, commentati in audio da un minuto e mezzo da catechisti e sacerdoti. «Quando facciamo qualcosa di bene, a volte siamo tentati di avere come ricompensa la gloria umana. Ma si tratta di un risarcimento falso perché ci proietta verso quello che gli altri pensano di noi», ha spiegato Francesco ai giovani di Pompei.

LA MAGGIOR PARTE DELLE RICCHEZZE SONO IN MANO A POCHI
Anche durante l’udienza generale del mercoledì in piazza San Pietro, il Papa ha parlato di beneficenza, invitando i fedeli a essere generosi, a donare: «Spero che lo Spirito Santo ispiri qualcuno a fare questo, in un mondo nel quale l’80% delle ricchezze è nelle mani di neanche il 20% della gente».

SUCCESSO ANCHE ALL’ESTERO
Per partecipare a questa nuova forma di ‘catechismo virtuale’ (che ha già riscosso successo in tutta Italia e all’estero) e ricevere giornalmente l’audio-messaggio, bisogna scaricare l’app Telegram e unirsi al canale @PGPompei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti, Top news Argomenti: , , Data: 10-02-2016 12:12 PM


Lascia un Commento

*