Milly non molla

La Carlucci accuserebbe Maria De Filippi di aver guidato contro di lei un'offensiva sul web. La polemica era scoppiata al Premio Regia Televisiva andato in onda su RaiUno nel 2015.

MARIA-DE-FILIPPI_Q7T4060-1000x400Milly Carlucci accuserebbe la De Filippi di aver orchestrato una lunga offensiva diffamatoria a colpi di tweet. La polemica era scoppiata al Premio Regia Televisiva andato in onda il 25 maggio 2015 ed era relativa alla più giovane categoria della gara, quella della Social Tivù, che prevedeva l’assegnazione di un trofeo al programma più votato su Twitter tramite hashtag. I due programmi che si contendevano la vittoria erano Ballando con le stelle, condotto dalla Carlucci, e Amici, di Maria De Filippi.

LA POLEMICA SUI SOCIAL
Sui social era nata una discussione, fomentata dall’utente @defilippi_m e dalla pagina Facebook Trash Italiano, nella quale si insinuava che la Carlucci avesse comprato cinguettii per ottenere la vittoria. Accuse che costrinsero RaiUno a declassare il premio a semplice ‘menzione’.

MARIA CONVOCATA IN PROCURA
La presentatrice di Ballando con le stelle, costretta a depositare attraverso gli avvocati Titta e Nicola Madia una querela per diffamazione, ha fatto aprire un’inchiesta. Ora la procura ha convocato la De Filippi per capire quali fossero i suoi rapporti con i promotori dell’iniziativa ‘diffamatoria’ e se fosse a conoscenza dell’offensiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*