Il teatro che combatte la crisi con il crowfunding

Il Martinitt di Milano ha lanciato una raccolta fondi per garantire la realizzazione della quarta edizione del concorso Una commedia in cerca d'autori, dedicato alle giovani e talentuose penne italiane.

Teatro MartinittIl Teatro Martinitt, determinato sostenitore della commedia italiana, vuole proporre anche per il 2016, insieme al suo gemello romano Teatro De’ Servi, la quarta edizione del concorso Una commedia in cerca di autori, lanciato per la prima volta con successo nel 2013.

UN CONCORSO DEDICATO AL TALENTO
Dedicato dalla società La Bilancia alle giovani e talentuose penne italiane, il concorso (grazie al quale sono già andate in scena e al successo tre commedie applauditissime) ha come intento quello di dare una sferzata al filone della commedia brillante contemporanea, che spesso in Italia risulta assente o poco presente nei teatri, nelle scuole e nei laboratori di recitazione, propensi piuttosto a replicare, riformulare e reinterpretare i classici antichi e moderni.

«NON SOLO FRUITORI, MA PROMOTORI»
Per dare il via al concorso il Martinitt ha però bisogno, vista la crisi economica e le sempre più ridotte sovvenzioni alla cultura, di un supporto. Per questo motivo si è rivolto al pubblico con una speciale campagna di crowfunding. «Partecipare alla raccolta fondi online significa essere non più solo fruitori dei risultati di un progetto, ma promotori attivi. Significa crederci, sostenerlo, renderlo fattivamente possibile, essere parte di una community», ha spiegato Stefano Marafante, presidente de La Bilancia. Per avere maggiori informazioni e per aderire alla campagna, realizzata in media partnership con Hook Web Agency, è possibile visitare il sito Produzioni dal Basso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Top news Argomenti: , , , Data: 05-02-2016 04:00 PM


Lascia un Commento

*