«Date un Nobel per la pace a Donald Trump»

Il magnate americano, noto per le sue posizioni estremiste e controverse, finito inaspettatamente nella lista dei candidati al prestigioso premio. Il Daily News ironizza: «In passato furono proposti anche Hitler e Putin».

trump2Una donna stuprata dai jihadisti dell’Isis, papa Francesco, la squadra di ciclismo femminile afghana e… Donald Trump: c’è anche il discusso candidato alle primarie repubblicane in Usa nella lista dei candidati al premio Nobel per la pace 2016. Lo riportano i media statunitensi. Solitamente i cinque membri del Comitato norvegese per il Nobel ricevono oltre 200 candidature per il prestigioso riconoscimento.

IN PASSATO ANCHE PUTIN E HITLER
A scegliere Nadia Murad, simbolo delle donne vittime dell’Isis è stato un deputato norvegese, Desmond Tutu sostiene il pontefice, mentre 118 parlamentari italiani puntano sulla squadra femminile della Federazione Ciclisti dell’Afghanistan. Non è chiaro, invece, chi abbia presentato il nome del tycoon newyorkese, ma la notizia è stata immediatamente riportata con ironia da alcuni giornali della Grande Mela. Il Daily News, per esempio, ha affermato che ci sono stati diversi altri ‘cattivi’ tra i candidati al Nobel, tra cui il presidente russo Vladimir Putin, Adolf Hitler e Fidel Castro.

IDEOLOGIA DELLA PACE ATTRAVERSO LA FORZA
Secondo una copia della lettera di nomina ottenuta dal Peace Research Institute di Oslo, la candidatura di Trump sarebbe stata avanzata da un americano. Il candidato alla presidenza della Casa Bianca è stato nominato per la «sua vigorosa ideologia della pace attraverso la forza, utilizzata come un’arma di deterrenza contro l’Islam, l’Isis, la minaccia nucleare in Iran e la Cina Comunista».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , Data: 04-02-2016 11:07 AM


Una risposta a “«Date un Nobel per la pace a Donald Trump»”

  1. Daniele scrive:

    Difficile che uno che è favorevole alla pena di morte, alle armi e che vuole chiudere le porte ai musulmani riceva il nobel per la pace. Stessa cosa si può dire anche di Obama.

Lascia un Commento

*