Sulle punte con l'hijab

La 14enne australiana Stephanie Kurlow è musulmana e ha un sogno: diventare la prima ballerina al mondo a indossare il velo. Per questo ha dato il via a una campagna di crowdfunding.

142702836-a8dc0409-1d4f-44c5-b0e9-197d73622fe1Si chiama Stephanie Kurlow, ha 14 anni, è australiana e sogna di diventare una ballerina classica di prima grandezza. Che cosa c’è di strano? Che Stephanie è musulmana e, se riuscirà a realizzare il suo sogno, diventerà la prima ballerina con l’hijab (la cui giornata mondiale si è celebrata il 1° febbraio).

LA DANZA CHE UNISCE IL MONDO
Ma per raggiungere il suo obiettivo, Stephanie ha bisogno di soldi. 10 mila dollari australiani, per la precisione. È quanto chiede sulla piattaforma di crowdfunding LaunchGood, sito per raccolte fondi dedicato al mondo islamico. Per raggiungere il suo obiettivo ha tempo fino al 16 marzo, data in cui la sua campagna di raccolta fondi è destinata a essere chiusa, come prevede il regolamento del sito. Come spiega nella pagina dedicata al progetto, Stephanie si è ispirata alle storie di Misty Copeland, prima ballerina di colore dell’American Ballet Theatre, e di Noor Tagouri, giornalista Usa che ha il primato di essere stata la prima a indossare il velo. L’idea di Stephanie è che l’arte sia in grado di unire persone di diverse culture, e che la danza possa essere un veicolo di integrazione e riscatto per le comunità discriminate. Come quelle delle giovani donne musulmane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , Data: 02-02-2016 07:50 PM


Lascia un Commento

*