A scuola? Senza pigiama e ciabatte

Il provvedimento di una struttura elementare inglese non riguarda i bambini ma i genitori in vestaglia che ogni mattina accompagnano nell'istituto i figli. La notizia è stata subito ripresa dai media britannici e ha fatto il giro del mondo.

mamma in pigiamaCiabatte e pigiama a scuola? Da oggi in un istituto inglese sono assolutamente proibiti. Non tanto per i bambini, quasi sempre vestiti di tutto punto, quanto piuttosto per i genitori che li accompagnano. Il provvedimento, comunicato tramite lettera dalla preside di una scuola elementare (Skerne Park Academy) di Darlington, 100 mila abitanti a 350 chilometri da Londra, ha subito trovato tutti… discordi. Già, perché se alcuni genitori hanno dato ragione al dirigente scolastico, altri si sono presentati nell’istituto con tanto di bigodini in testa e lo spazzolino da denti in mano.

GIRO DEL MONDO
La storia, che ha quasi del ridicolo, ha fatto subito il giro del mondo. A riprenderla per primi sono stati i media britannici, Bbc in testa con le foto di una mamma con le ciabatte di Minnie nei piedi e una vestaglia come unico indumento. Il Guardian ha invece sottolineato che questo malcostume riguarderebbe anche le riunioni di classe e non solo la corsa per accompagnare i giovani scolari nell’istituto prima del suono della campanella. Ed eccoli i genitori ritardatari, ancora avvolti dal tepore delle coperte scapicollarsi disperatamente verso la scuola vestiti alla rinfusa e accalcarsi in una variopinta confusione di abiti davanti ai portoni.

MALCOSTUME COMUNE
Ma, come spesso capita, il malcostume dei grandi si ripercuote anche sui più piccoli. E a causa di genitori, magari disoccupati o stanchi, che nemmeno si alzano dal letto i figli sono costretti a fare tutto da soli. E pazienza se si trattasse di liceali, ma stiamo parlando di bambini delle elementari costretti a lavarsi e vestirsi alla bell’e meglio in completa autonomia. Ma la polemica potrebbe portare anche all’opposto, colpendo quei genitori che, per accompagnare i loro pargoli, si imbellettano sino allo sfinimento. Forse, la ragione, sta come sempre nel mezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Top news Argomenti: , Data: 28-01-2016 07:09 PM


Lascia un Commento

*